MERCATO – Lazio, assalto a Cyril Thereau!

MERCATO – Lazio, assalto a Cyril Thereau!

ROMA – Un incontro con Campedelli, avvenuto qualche giorno fa a Villa San Sebastiano. Il presidente del Chievo a colloquio con Lotito. E’ stato proposto Cyril Thereau, attaccante francese del club veneto, 7 gol e 5 assist in questo campionato, 15 da quando gioca in serie A. Il suo contratto…

ROMA – Un incontro con Campedelli, avvenuto qualche giorno fa a Villa San Sebastiano. Il presidente del Chievo a colloquio con Lotito. E’ stato proposto Cyril Thereau, attaccante francese del club veneto, 7 gol e 5 assist in questo campionato, 15 da quando gioca in serie A. Il suo contratto scade il 30 giugno 2014. E’ uno dei pezzi pregiati del Chievo, che a fine stagione lo venderà. La società biancoleste, al pari della Fiorentina, sarebbe interessata. Thereau compirà 30 anni alla fine di aprile e si trova nel pieno della maturazione tecnica. Sta continuando a crescere. E’ un giocatore versatile, può muoversi da prima e da seconda punta, ma spesso è stato impiegato anche da trequartista dietro a due attaccanti. E’ alto un metro e 89, possiede buona tecnica e progressione, non solo abilità nel gioco aereo. Ai dirigenti biancocelesti piace per la capacità di legare centrocampo e attacco, le doti di inserimento e la progressione. Ha giocato in Belgio con il Charleroi e in Romania con la Steaua. A un solo anno dalla scadenza, non dovrebbe avere una valutazione elevata. E si tratta di un buon giocatore. Integrerebbe un reparto che potrà ancora contare su Klose, su Floccari (se prolungherà il contratto in scadenza 2014) e su Kozak, re dei marcatori in Europa League e atteso dalla società a una definitiva esplosione. Difficile la conferma di Louis Saha, preso da svincolato all’inizio di febbraio. E da risolvere il caso Zarate, ancora sotto contratto. Lotito e il ds Tare cercheranno una punta forte da affiancare a Klose, ma intanto in agenda potrebbe essere entrato Thereau, che non esclude altre operazioni di rilievo sul fronte offensivo.

GIOVANI – E’ stato già preso il colombiano Brayan Perea, centravanti del Deportivo Cali, campione del mondo under 20, preso alla fine di gennaio per 3,8 milioni di euro. Ad aprile è atteso per le visite mediche. A luglio Petkovic comincerà a lavorarci. Da valutare la crescita di Keita Balde Diao, ex Barcellona, ora impiegato nella Primavera di Bollini e preannunciato con la prima squadra nel prossimo ritiro estivo. Sono giorni decisivi anche per il rinnovo di Antonio Rozzi, lanciato in serie A da Edy Reja nel passato campionato e quest’anno stabilmente in organico con Petkovic. Il suo contratto scade il 30 giugno 2013, la Lazio è in pressing per il rinnovo, il Parma ha smentito il proprio interesse. E’ un ragazzo su cui Lotito e Tare puntano.

MEDIANO – A proposito dell’incontro con Campedelli, chissà che la Lazio non abbia parlato anche di Perparim Hetemaj. A volte gli antichi obiettivi ritornano. Si tratta del centrocampista di passaporto finlandese e di origine kosovara, classe ‘86, piede mancino, di cui spesso si è parlato in passato. E’ un interno di movimento. Anche Hetemaj ha il contratto in scadenza nel 2014. Ci sarà bisogno di un mercato più appassionante. Nelle ultime due sessioni, dopo l’acquisto di Candreva in prestito con diritto di riscatto sulla comproprietà, sono arrivati soltanto il francese Ciani dal Bordeaux, il brasiliano Ederson, Saha e Pereirinha a parametro zero.

GIOIELLO – Lotito non ha mollato la presa su Felipe Anderson, il colpo sfumato il 31 gennaio. La Lazio sta cercando di definire l’accordo con il fondo inglese, che detiene il 50 per cento del cartellino del gioiello brasiliano del Santos. Classe ‘93, il centrocampista è attualmente impegnato nel campionato paulista. La Lazio ha fissato un budget di 10 milioni per chiudere l’operazione e portarlo a Roma dal primo luglio.

Fonte: Corriere dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy