MERCATO – Lazio: no a Gilardino, ecco perchè

MERCATO – Lazio: no a Gilardino, ecco perchè

ROMA – Se esce un attaccante, ne arriva un altro. Lotito l’ha promesso a Petkovic nel vertice di lunedì sera ad Auronzo. E si tratta solo di capire quale può essere l’obiettivo in caldo della Lazio. Chissà che non rispunti il francese Cyril Thereau, 30 anni, scadenza 2014, 11 gol…

ROMA – Se esce un attaccante, ne arriva un altro. Lotito l’ha promesso a Petkovic nel vertice di lunedì sera ad Auronzo. E si tratta solo di capire quale può essere l’obiettivo in caldo della Lazio. Chissà che non rispunti il francese Cyril Thereau, 30 anni, scadenza 2014, 11 gol nell’ultimo campionato con il Chievo. Come riportato dal ‘Corriere dello Sport’ questa mattina, Thereau piace molto al ds Tare, che però sarebbe orientato a prendere un attaccante giovane o che non abbia superato i 26 anni. Questo è lo stesso motivo per cui la Lazio non ha preso in considerazione la candidatura di Alberto Gilardino, proposto a più riprese da Preziosi, e perché restano tiepide le soluzioni legate ad Alessandro Matri e Fabio Quagliarella, in uscita dalla Juventus. Tutti aspettano i saldi di fine agosto. E’ possibile che la Lazio acceleri. Era stata vicinissima a catturare Manolo Gabbiadini, poi finito alla Sampdoria, con l’intenzione di spendere 9 milioni. Un nome affascinante, un’idea per Tare che lo aveva inseguito due anni fa, potrebbe essere Fabio Borini, ma è durissima strapparlo al Liverpool. Da scartare l’idea del romeno Ciprian Marica, che si è appena svincolato dallo Schalke 04. In cima alla lista esiste e resiste Tim Matavz, lo sloveno del Psv Eindhoven. Questo sì, sarebbe un altro bel rinforzo.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy