MERCATO – Milan, Inter e Arsenal su Marchetti

MERCATO – Milan, Inter e Arsenal su Marchetti

ROMA – Un matrimonio in vista con Rachele, un altro che procede a gonfie vele con la Lazio. Eppure tante distrazioni provano a metterlo in crisi: tutti vogliono Marchetti. D’altronde mica si trova dietro l’angolo un portiere così. Lotito gli ha ridato i guantoni, Federico ha fermato la serie A.…

ROMA – Un matrimonio in vista con Rachele, un altro che procede a gonfie vele con la Lazio. Eppure tante distrazioni provano a metterlo in crisi: tutti vogliono Marchetti. D’altronde mica si trova dietro l’angolo un portiere così. Lotito gli ha ridato i guantoni, Federico ha fermato la serie A. E non solo. Perché anche in Europa ha sfoggiato tutto il suo talento: due anni meravigliosi di Lazio. E ora? Ci pensa l’Inter, lo studia l’Arsenal, ma sopratutto lo vuole il Milan, che pure lo aveva quasi preso prima del suo approdo in biancoceleste: contatti con Allegri, Galliani, quella famosa estate; quindi il rifiuto di sbarcare a Milanello per essere un “misero” secondo.


Marchetti voleva rilanciarsi dopo le catene di Cagliari, due anni dopo vola. A togliere missili dal sette, a sfornare miracoli al San Paolo: “Che tu sia maledetto”, qualcuno gli gridò. Benedetto Federico, sussurrano invece i laziali. Che, dopo tanto tempo, hanno forse riabbracciato l’erede di Peruzzi. Follia privarsene… E’ in scadenza nel 2016, Marchetti, Lotito non ha intenzione di lasciarlo. Ma, a giugno, ci sarà di che parlare. Perché a Milano qualcosa è cambiato, c’è una maglia numero 1: per il trentenne – tornato finalmente in Nazionale – ecco i tappeti rossoneri.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy