MERCATO – Nella lista c’è Hysaj: parla l’agente!

MERCATO – Nella lista c’è Hysaj: parla l’agente!

ROMA – Nella lista della spesa biancoceleste c’è una sezione dedicata ai terzini sinistri, fra i quali è ultimamente spuntato il nome di Elseid Hysaj, giovanissimo talento albanese in forza all’Empoli. Appena diciannovenne, si è imposto quest’anno all’attenzione degli addetti ai lavori grazie ad un rendimetto da ometto, tanto da…

ROMA – Nella lista della spesa biancoceleste c’è una sezione dedicata ai terzini sinistri, fra i quali è ultimamente spuntato il nome di Elseid Hysaj, giovanissimo talento albanese in forza all’Empoli. Appena diciannovenne, si è imposto quest’anno all’attenzione degli addetti ai lavori grazie ad un rendimetto da ometto, tanto da guadagnarsi la chiamata delle nazionale maggiore del Ct De Biasi. Trenta presenze in questa stagione, tra coppa e campionato, praticamente sempre titolare. Un prospetto sul quale lavorare, come ci racconta il suo agente Marco Piccioli: ”Elseid è un ragazzo di grande prospettiva, di grande forza fisica nonostante l’età e ottima tecnica, tanto che in nazionale è stato impiegato da centrocampista. Soprattutto ha una grande personalità, un carattere umile ma determinato, forgiato dalla sua particolare storia personale”.



Potrebbe essere il terzino che serve alla Lazio?

“Lui sa interpretare bene il ruolo in tutte e due le fasce di difesa(è mancino ndr), ma può muoversi anche più avanzato perchè tatticamente sa attaccare e difendere senza problemi. Ovvio che parliamo in un contesto di grande squadra, dove si dovrebbe inserire con un progetto di crescita, nell’ottica di un investimento per il futuro”.

Ne avete già parlato con la dirigenza biancoceleste?

“Il direttore Tare lo segue da tanto tempo, ma per il momento possiamo parlare solo di stima e considerazione  nei confronti del ragazzo, che magari è aumentata dopo le tre convocazioni con l’Albania. Il suo profilo potrebbe anche fare il caso della Lazio, ma il mercato deve ancora iniziare ed è presto per parlarne. Apettiamo serenamente l’evolversi della situazione”

La stima di Tare, poi la neonata amicizia con Lorik Cana. Uno sponsor in più per Hysaj?

“Cana è il giocatore albanese più rappresentativo, un punto di riferimento per i giovani. Si sono conosciuti durante la prima convocazione ed è nato un rapporto di simpatia, naturalmente può essere un elemento positivo. Però ripeto, è presto per parlare di alcuni argomenti, ma siamo lusingati e soddisfatti che si parli di lui”

Francesco Pagliaro – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy