MERCATO – Per l’attacco rimane caldo il nome di..

MERCATO – Per l’attacco rimane caldo il nome di..

ROMA – Un vice Klose se si sbloccherà il caso Zarate e un centrocampista se capiterà l’occasione giusta (un centrale o un esterno). Il mercato della Lazio è legato a queste due condizioni, si svilupperà nel corso delle settimane. Servono altre cessioni, non bastano quelle di Matuzalem e Rocchi. In…

ROMA – Un vice Klose se si sbloccherà il caso Zarate e un centrocampista se capiterà l’occasione giusta (un centrale o un esterno). Il mercato della Lazio è legato a queste due condizioni, si svilupperà nel corso delle settimane. Servono altre cessioni, non bastano quelle di Matuzalem e Rocchi. In lista d’uscita ci sono Foggia, Sculli, Stankevicius, Zauri più il manipolo di giovani che s’allena a parte a Formello (Mendicino, Barreto e Cinelli, quest’ultimo sembra vicino al Vicenza).



ABDELLAOUE – Un vice Klose, la Lazio ha varie idee, se riuscirà a cedere un altro bomber non si farà trovare impreparata. Floccari è blindato, Zarate ha dichiarato guerra e punta a liberarsi a scadenza nel 2014, Kozak è richiesto, c’è l’intenzione di tenerlo. Il mercato offensivo è bloccato, ma il diesse Tare non smette di raccogliere informazioni. La Lazio guarda in Germania, è un mercato che conosce bene. E’ sempre attuale il nome di Mohammed Abdellaoue, 27 anni, attaccante norvegese di origine marocchina. Gioca nell’Hannover, i biancocelesti lo trattarono ad agosto, ha una valutazione alta per la finestra invernale: servono almeno 5-6 milioni di euro per strapparlo ai tedeschi. Abdellaoue ha un contratto sino al 2014, il club gli proporrà il rinnovo, il giocatore potrebbe non accettare l’offerta.

Fonte: Daniele Rindone – Il Corriere dello Sport

rm/cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy