MOVIOLA – Biava non era da espulsione. Lamela: rigore!

MOVIOLA – Biava non era da espulsione. Lamela: rigore!

Ottimo derby per trequarti di gara per Mazzoleni, poi macchiato da due episodi: l’espulsione di Biava e il rigore non dato su Lamela. Primo tempo Tendenzialmente non ci sono problemi, anzi: Mazzoleni prende subito in pugno la gara, sceglie il suo modo per arbitrare, decide di amministrare i cartellini. Atteggiamento…

Ottimo derby per trequarti di gara per Mazzoleni, poi macchiato da due episodi: l’espulsione di Biava e il rigore non dato su Lamela.

Primo tempo Tendenzialmente non ci sono problemi, anzi: Mazzoleni prende subito in pugno la gara, sceglie il suo modo per arbitrare, decide di amministrare i cartellini. Atteggiamento che i giocatori gradiscono tanto che “accettano” le sue decisioni.

GESTIONE – Hernanes su Marquinho: in ritardo, ci starebbe il giallo, Mazzoleni sceglie di gestire i provvedimenti, almeno ad inizio partita. E’ una sua caratteristica peculiare, ma generalmente i vertici arbitrali non amano molto i cartellini. Klose per Lulic, c’è Castan: posizione regolare. Castan su Candreva, c’era fallo.

LA SPALLA NON FA RIGORE – Primo dubbio, qui bravo Mazzoleni: sul tiro di Candreva da fuori area, Marquinhos si oppone con la spalla destra, il movimento del busto è verso il pallone ma il tocco arriva con il deltoide, dunque con la parte esterna/alta della spalla, non si può parlare di aumento del volume.

ARRIVANO I GIALLI –Pjanic “tattico” su Candreva: anche qui, da giallo. Come Bradley su Lulic. Gonzalez manda volutamente fuori il pallone, c’è Castan a terra. Radu su Torosidis: arriva il provvedimento disciplinare dopo che Mazzoleni ha concesso il vantaggio (e dopo il suggerimento di Russo?). Hernanes per Klose in off side: giusto, vede bene l’assistente Stefani. Castan-Onazi, contatto duro (la gamba è alta ma prende con molto anticipo il pallone) ma di gioco. Corretta l’ammonizione per De Rossi per l’intervento su Klose.

Secondo tempo La ripresa, pur iniziando con una decisione importante corretta (il rigore per la Lazio), presenta qualche problema. Mazzoleni sembra più fermo, anche se presente, rischia di perdersi qualcosa, come in occasione dell’episodio Radu-Lamela.

PENALTY OK: E UNO…. – Giusto il rigore assegnato alla Lazio: Marquinhos si abbassa perché sbaglia la valutazione sul rimbalzo del pallone e ha il braccio sinistro largo, è attento anche Russo (si vede dietro, piegato sulle gambe), è penalty. E’ corretta pure l’esecuzione, i giocatori in area non entrano con netto anticipo come succede troppo spesso. Lulic su Torosidis in ritardo: giallo.

PENALTY OK: E DUE… – Hernanes su Pjanic: c’è il tocco sul ginocchio sinistro, il giocatore biancoceleste allarga la gamba sinistra, ci sta il rigore (prima foto piccola da sinistra, Sky). Subito dopo la battuta e il gol, ammoniti Lamela e Cana per essersi “confrontati” nel tentativo di riprendere il pallone in fondo alla rete.

BIAVA, UN ERRORE: E UNO… – Mazzoleni espelle Biava per doppio giallo, ma il primo non c’era. Le ammonizioni arrivano per falli su Marquinho: nel primo caso, però, (seconda foto piccola da sinistra, Sky)c’è un contatto falloso ma nello spirito del gioco, è un errore che poi si rileverà pesante.

LAMELA, UN ERRORE: E DUE… – Manca un rigore alla Roma: il contatto fra Radu e Lamela è certo (terza foto piccola da sinistra, Sky), forse un minimo dubbio potrebbe esserci lo scarpino destro di Radu che sfiora appena il pallone, ma non ci sono certezze neanche con la moviola. Ok i gialli a Pjanic e Castan.

Fonte: Il Corriere dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy