NEWS – Lazio spiazzata, Petko scarica Dias

NEWS – Lazio spiazzata, Petko scarica Dias

ROMA – La strana estate di Dias: da leader della difesa a escluso dalla lista Uefa. Una scelta, alquanto sorprendente, quella effettuata da Petkovic, che ha fatto capire al brasiliano di non rientrare più nel progetto Lazio. Almeno come punto di riferimento, quello che è stato in questi anni trascorsi…

ROMA – La strana estate di Dias: da leader della difesa a escluso dalla lista Uefa. Una scelta, alquanto sorprendente, quella effettuata da Petkovic, che ha fatto capire al brasiliano di non rientrare più nel progetto Lazio. Almeno come punto di riferimento, quello che è stato in questi anni trascorsi in biancoceleste. A fine stagione aveva preso in esame l’ipotesi di tornare in Brasile ma il fascino della Lazio, la voglia di rimettersi in gioco e la famiglia, lo hanno indotto a continuare un altro anno. L’avvio non è stato semplice: la difesa che incassa 4 reti in Supercoppa dalla Juventus e il grave errore commesso contro l’Udinese hanno fatto vacillare le antiche certezze dell’allenatore sull’affidabilità di Dias. E così, al momento di stilare la lista per l’Europa League, Petkovic l’ha scaricato preferendogli Ciani, mai impiegato in questo scorcio iniziale della stagione.

SOCIETÀ SPIAZZATA
Dias mai si sarebbe aspettato di restare fuori dall’Europa, la notizia l’ha scoperta soltanto il giorno dopo. Una delusione fortissima, quasi un tradimento, a niente sono valse le assicurazioni della società, anche lei presa di sorpresa dalla decisione del tecnico bosniaco. Voleva andar via dalla Lazio verso gli Emirati e, in assenza dell’allenatore, partito per la Svizzera, è toccato a presidente e direttore sportivo rinnovare la stima al difensore. Il quale ha comunque capito che la situazione è cambiata di parecchio ma, tenace com’è, farà il possibile per riguadagnare le posizioni perse in questo periodo difficile e per chiudere al meglio l’ultima annata da laziale. Dias arrivò a Roma nel gennaio del 2009 e un suo errore contro il Catania mise fine alla gestione Ballardini. Il centrale ha dovuto fare i conti con alcuni infortuni, che ne hanno condizionato il rendimento fino a indurre Petkovic a prendere una decisione che ha lasciato perplessi.
Marius Stankevicius è stato ceduto a titolo definito al Gaziantepspor, che milita nel campionato turco. Il difensore lituano, 32 anni, in 2 stagioni trascorse con la maglia biancoceleste, ha collezionato soltanto 14 presenze. Intanto Felipe Anderson continua a manifestare dei progressi che dovrebbero portarlo verso l’esordio contro il Chievo. Petkovic, dopo il breve viaggio elvetico, è tornato a Formello e sta seguendo con interesse i miglioramenti del giovane talento brasiliano. Alla ripresa del campionato, mancando l’infortunato Radu, dovrebbe arretrare Lulic sulla linea dei terzini e trovare spazio ad Anderson in avanti. (Il Messaggero)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy