Orsi: ‘Sorteggio duro. Ora il mercato’

Orsi: ‘Sorteggio duro. Ora il mercato’

ROMA – L’ex-portiere della Lazio Fernando Orsi, in controtendenza rispetto i commenti soddisfatti di gran parte dell’ambiente biancoceleste, giudica non troppo positivo il sorteggio con il Borussia Monchengladbach. Lo dichiara in in un’intervista rilasciata a tuttomercatoweb.com, dove suggerisce tra le altre cose, di sfruttare il mese di gennaio per rinforzarsi…

ROMA – L’ex-portiere della Lazio Fernando Orsi, in controtendenza rispetto i commenti soddisfatti di gran parte dell’ambiente biancoceleste, giudica non troppo positivo il sorteggio con il Borussia Monchengladbach. Lo dichiara in in un’intervista rilasciata a tuttomercatoweb.com, dove suggerisce tra le altre cose, di sfruttare il mese di gennaio per rinforzarsi sul mercato. Queste le sue parole:

Come giudica il sorteggio della Lazio in confronto alle altre italiane?

“Delle tre mi sembra che il Borussia sia la squadra più accreditata, anche se poi in Bundesliga è ottava e può essere alla portata. Occhio che quando si giocano le coppe europee è sempre un punto interrogativo per la condizione fisica del momento. Bisogna essere in forma fisicamente anche se apparentemente un incontro può essere abbordabile può nascondere insidie”.

Quando ha inciso il fatto che Petkovic abbia affrontato l’EL con il giusto piglio? 

“Petkovic essendo allenatore al primo anno in Italia dovrebbe avere nel campionato l’obiettivo primario. Eppure vediamo che ha scelto di andare avanti in tutte e tre le competizioni e questa è la mentalità giusta di un allenatore che se la deve giocare. Le vittorie poi aiutano a dare fiducia e danno anche lustro al calcio italiano, il che non guasta”.

Questa Lazio può arrivare fino in fondo in tutte e tre le competizioni?

“Dev’esserci un intervento a livello societario. Lottare su tre fronti non è semplice. La Lazio è competitiva con tutti quanti prendendo in considerazione i primi 12-14 giocatori. Ma se ci sono incidenti, infortuni che arrivano insieme come abbiamo visto ieri la squadra qualche difficoltà. Penso che la Lazio farà interventi, ma indubbio che debba sfoltire. Ha giocatori in esubero e contratti importanti. Quindi credo che provvederà prima alle cessioni e poi agli acquisti”.

Cittaceleste.it 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy