Paparelli: ‘Vivete il derby con sportività”

Paparelli: ‘Vivete il derby con sportività”

ROMA – ”La violenza con lo sport non c’entra. Il mio slogan e’ ‘andate allo stadio armati di sciarpe e di bandiere’ “. Così Gabriele Paparelli ai microfoni di Lazio Style Radio, figlio di papà Vincenzo la cui vita è stata ingiustificatamente interrotta da quel maledetto razzo partito dalla Curva…

ROMA ”La violenza con lo sport non c’entra. Il mio slogan e’ ‘andate allo stadio armati di sciarpe e di bandiere’ “. Così Gabriele Paparelli  ai microfoni di Lazio Style Radio, figlio di papà Vincenzo la cui vita è stata ingiustificatamente interrotta da quel maledetto razzo partito dalla Curva Sud, nell’infausto derby del 28 ottobre 1979. “Vivete la partita con sportivita”, è il suo appello accorato per la stracittadina del prossimo 11 novembre, dove ricorrerà la morte di un altro tifoso che, come, lui ha pagato con la vita la sua passione per un assurdo gesto di follia: Gabriele Sandri.  Domenica ricorrerà il quinto anniversario: ”Vorrei mettere in primo piano il ricordo di Gabriele – dichiara Paparelli – Mi auguro dia al derby un’impronta diversa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy