Ag.Marchetti, “Tutti all’estero..”

Ag.Marchetti, “Tutti all’estero..”

Marchetti oltre il paranormale, oltre le leggi della fisica. Il portierone laziale, ieri, ha blindato la sua porta con fermezza, reattività e determinazione. Ha parato anche l’imparabile, negando a Bonucci la gioia del gol. Allo Juventus Stadium di Torino, ancora una volta l’estremo difensore ha dato prova di tutto il…

Marchetti oltre il paranormale, oltre le leggi della fisica. Il portierone laziale, ieri, ha blindato la sua porta con fermezza, reattività e determinazione. Ha parato anche l’imparabile, negando a Bonucci la gioia del gol. Allo Juventus Stadium di Torino, ancora una volta l’estremo difensore ha dato prova di tutto il suo valore, quasi a voler dire a Prandelli: “Ci sono anche io!”. Una serata da incorniciare per l’ex Cagliari, poi suggellata con l’abbraccio con Buffon, il suo idolo da sempre. Lo stesso Buffon che a più riprese, non ha mai fatto mistero di vedere in Federico Marchetti il suo erede in Nazionale.

E intanto è Giuseppe Bozzo, agente del portierone biancoceleste a tesserne le lodi e a cullarsi con fierezza il proprio assistito: “Ha giocato una grande partita e sono contento, perché Federico è un bravissimo ragazzo e un grande professionista- ha spiegato l’agente ai microfoni di TMW. Ormai Federico – continua Bozzo – gioca a questi livelli da un anno e mezzo, cioè da quando ha avuto la possibilità di scendere nuovamente in campo con la maglia da titolare”.

Sulla mancata chiamata in nazionale: “Le sue prestazioni sono sotto gli occhi di tutti. Ha già vestito la maglia azzurra, spera di essere preso in considerazione perché ci tiene. Viaggio spesso all’estero dove Federico ha tanti estimatori e a volte si chiedono come mai non sia in Nazionale, ma le scelte di Prandelli vanno rispettate. La speranza comunque è quella di rivederlo nel 2013 finalmente in azzurro”.


Poi sulla Lazio: “È una Lazio pragmatica, che gioca bene ed in moto attento pensando sempre di portare a casa il risultato e spesso ci riesce”.

Ramona Marconi/Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy