Scambio Paletta-Novaretti: squadre al lavoro

Scambio Paletta-Novaretti: squadre al lavoro

A gennaio si lavora sugli scambi ancora più che in estate per sistemare giocatori in esubero, per aiutarsi a conciliare le rispettive esigenze tecniche. Contano i rapporti, le relazioni diplomatiche e certamente nell’ultimo anno Parma e Lazio sono state assai vicine. A giugno Lotito ha acquistato Marco Parolo. Nelle ultime…

A gennaio si lavora sugli scambi ancora più che in estate per sistemare giocatori in esubero, per aiutarsi a conciliare le rispettive esigenze tecniche. Contano i rapporti, le relazioni diplomatiche e certamente nell’ultimo anno Parma e Lazio sono state assai vicine. A giugno Lotito ha acquistato Marco Parolo. Nelle ultime ore di trattative, all’inizio di settembre, è saltato il trasferimento, ormai fatto, di Alvaro Gonzalez in Emilia. Ghirardi e Leonardi avevano convinto l’uruguaiano, ma l’operazione si era fermata nel pomeriggio perché era saltata la cessione di Biabiany al Milan. Quando poi era stata rimessa in piedi, non si fece in tempo a formalizzare il trasferimento entro le 23. Gonzalez spera ancora di convincere Pioli, potrebbe avere una chance al Bentegodi sabato, entrando per la prima volta nel blocco dei titolari, difficilmente si muoverà a gennaio. Ha caratteristiche quasi uniche nell’organico della Lazio, può risalire la corrente. Ma è possibile che Lotito e Ghirardi facciano altre operazioni. Il Parma deve evitare il fallimento e nello stesso tempo cercare di rinforzarsi, attraverso prestiti o scambi, per tentare la salvezza. In estate, dopo l’operazione Parolo, erano nate alcune indiscrezioni legate a Paletta. L’oriundo argentino ha giocato soltanto una partita, la prima di campionato, poi si è fermato ed è stato costretto all’intervento chirurugico per risolvere una forma fastidiosa di lombosciatalgia. Ha appena ripreso ad allenarsi con la squadra, il suo rientro si avvicina. Ora Ghirardi dovrà decidere il suo futuro. A gennaio può diventare una pedina preziosa di mercato oppure potrebbe restare per tentare di aiutare Donadoni a cercare la salvezza. Pioli ha bisogno di un difensore pronto, già collaudato nel campionato italiano. Paletta, pur non essendo un mancino, potrebbe avere il profilo ideale per rinforzare la Lazio ed entrare nel reparto con De Vrij e Gentiletti. Ciani è in scadenza. Novaretti ha bisogno di giocare senza le pressioni che si avvertono a Roma. L’argentino forse in un’altra piazza potrebbe dimostrare il suo valore. Chissà che a gennaio non maturi l’idea di uno scambio con Paletta, magari utilizzando la formula del prestito oppure prenotando l’acquisto dell’argentino con sei mesi di anticipo. Si possono trovare tante formule per definire un accordo conveniente. In possibile uscita da Formello anche un esterno destro tra Cavanda, Konko e Pereirinha. (Corriere dello Sport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy