PESCARA-ROMA, IL DERBY D’ABRUZZO..

PESCARA-ROMA, IL DERBY D’ABRUZZO..

Eppure.. anche stavolta, con la solita spavalderia e spocchia che li contraddistingue, avevano sentenziato alla vigilia del derby: “Li asfaRtiamo!”, “Vincemo armeno co quattro goo de scarto..”, “Petko chi?, Zeman je ne fa 4!” Detto-fatto: 3 pappine incassate proprio dalla Lazio di ‘Petko-chi’, è stato il responso venuto dal campo.…

Eppure.. anche stavolta, con la solita spavalderia e spocchia che li contraddistingue, avevano sentenziato alla vigilia del derby: “Li asfaRtiamo!”, “Vincemo armeno co quattro goo de scarto..”, “Petko chi?, Zeman je ne fa 4!” Detto-fatto: 3 pappine incassate proprio dalla Lazio di ‘Petko-chi’, è stato il responso venuto dal campo. Tre pappine che potevano diventare anche quattro o cinque visto e considerato che la difesa della magica Roma faceva acqua da tutte le parti… “La spazza Piris”.. no no “la para Goico..C’ERA!”, no no “lo ferma BaRzaretti!”…  Niente di tutto questo, sono bastati poco più di 10 minuti per vedere una sola padrona del campo.. si, proprio la Lazio di ‘Petko-chi?’…

Eppure fu uno spasso sentirli alla vigilia, in una delle loro radio-emittenti più ascoltate: “So na squadra de S….E, Hernanes alla Roma farebbe la panchina (1° blasfemia), Klose è vecchio (2° blasfemia), noi c’avemo er caRcio champagnee (3° blasfemia).” Anche in questo caso, le sentenze sono state decisamente azzeccate: Hernanes, che secondo i cugini farebbe la panchina alla Roma, magari cedendo il posto (udite udite) a Tachtsidis, si è reso protagonista di una delle sue migliori prestazioni. A suon di doppi passi e giocate sopraffine ha letteralmente stordito la difesa romanista. Klose, dal canto suo, ‘sempre più vecchio’, ha dimostrato di non essere affatto l’uomo derby: suo il gol del vantaggio, ancora una volta..

Ma all’indomani del terzo derby di fila conquistato dalla Lazio, i cugini che non sono mai soliti fare ‘mea culpa’, hanno trovato subito i colpevoli della loro disfatta: colpa dello 0-8-3 amo solo te? Colpa di Piris? Colpa di De Rossi e della sua solita arte ‘rosicatoria’?, colpa di Goico..c’era?, colpa di Zeman? NO, NIENTE DI TUTTO QUESTO: LA COLPA, OVVIAMENTE, E’ DELL’ENEL E DI GIULIACCI, che non aveva predetto la tempesta che da lì a poco, si sarebbe abbattuta sullo stadio Olimpico e che ha ‘danneggiato la squadra più tecnica: la Riomma!’(Cit.)

Ora però, caro romanista, basta con la tristezza, infondo domenica ci sarà RESCARA-ROMA… Perché se con il derby capitolino sembra non esserci storia, meglio provare con quello abruzzese… (Corropoli, 1927… PER NON DIMENTICARE..)

Ramona Marconi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy