Pesoli: ‘Mauri? Spero sia innocente..’

Pesoli: ‘Mauri? Spero sia innocente..’

ROMA – La vicenda calcioscommesse, per quanto riguarda la Lazio e nella fattispecie Stefano Mauri, sta rientrando in pista attraverso la strada svizzera. Il brianzolo infatti, stamane è volato a Berna per chiarire la questione del conto bancario elvetico, intestato alla madre, sul quale ci sarebbero state delle transazioni sospette.…

ROMA – La vicenda calcioscommesse, per quanto riguarda la Lazio e nella fattispecie Stefano Mauri, sta rientrando in pista attraverso la strada svizzera. Il brianzolo infatti, stamane è volato a Berna per chiarire la questione del conto bancario elvetico, intestato alla madre, sul quale ci sarebbero state delle transazioni sospette. Intanto dall’Italia, arriva una voce di sostegno per il numero 6 laziale, quella dello sfortunato collega Emanuele Pesoli(si incatenò sotto alla FIGC in segno di protesta per la condanna subita, ora aspetta il Tnas), anch’egli tirato dentro dallo stesso “pentito” Gervasoni. Ecco quanto estrapolato dall’intervista rilasciata a Radio Manà Manà: “Posso capire tutto quello che sta passando Mauri perchè l’ho vissuto sulla mia pelle. Spero tanto però che possa dimostrare la sua innocenza perchè è anche il mio capitano essendo io un grande tifoso della Lazio“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy