Petkovic: ‘Bella Lazio!’

Petkovic: ‘Bella Lazio!’

Vladimir Petkovic ai microfoni Sky ha commentato la vittoria della Lazio sull’Atalanta: “C’era un po’ di tutto nel finale. E’ normale dopo una vittoria essere contenti. L’importante è rimanere con i piedi per terra e continuare a lavorare. Sicuramente vedendo quello che abbiamo fatto in questo mese e mezzo mi…

Vladimir Petkovic ai microfoni Sky ha commentato la vittoria della Lazio sull’Atalanta: “C’era un po’ di tutto nel finale. E’ normale dopo una vittoria essere contenti. L’importante è rimanere con i piedi per terra e continuare a lavorare. Sicuramente vedendo quello che abbiamo fatto in questo mese e mezzo mi aspettavo già qualcosa di più. Penso che però oggi ci siamo avvicinati alla mia idea del calcio, aggressiva e spettacolare.” Colantuono ha detto che la Lazio ha pensato solo a difendersi: “Io ho visto una piccola sofferenza nei primi 15 minuti. Sapevamo che l’Atalanta sarebbe entrata in campo caricata dal suo pubblico. Dopo però abbiamo offerto una bella prestazione, creando diverse occasione fino all’80esimo minuto quando i bergamaschi con tre-quattro attaccanti ha cerco il gol con i palloni alti”.

Il passaggio da Reja ad oggi nella piazza romana: “Questo senz’altro l’ho capito, perché seguivo il calcio italiano. Alla fine penso che tutto quello che succederà fa parte del calcio e di questo business. Noi dobbiamo subire o essere contenti. Fa parte del gioco. Io cerco solo di portare la mia squadra più in alto possibile con le mie idee. Oggi si è visto che idee nuove, miscelate con quelle vecchie, hanno portato un bel gioco ma anche un bel risultato”.



CONFERENZA STAMPA


Queste invece le dichiarazioni di Petkovic in conferenza stampa: “Mi è piaciuto il carattere da squadra messo in campo stasera. Ci sono stati dei progressi visto che tutti o quasi hanno offerto una bella prestazione. Molto bene il pressing omogeneo offerto, con 5-6 giocatori sempre pronti a difendere e ripartire. Segnali incoraggianti, ora aspettiamo conferme giovedi e domenica prossima prima di dire che è nata una nuova Lazio. La prima gara a Bergamo sicuramente non era facile ma siamo stati capaci di imporre il nostro gioco e di soffrire.”

Tanto giochi e poco gol: “Dobbiamo essere cattivi e chiudere la gara. Dobbiamo essere cinici è vero, dimostrare mentalità vincente. E’ comunque importante avere già  5-6 giocatori in zona offensiva, ma dobbiamo tirare di più. Bene i difensori, portiere decisivo. Ciani? Mi fa piacere avendo già due solidi difensore avere più soluzioni. Sarà importante per noi”.

Mirko Borghesi

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy