PRECEDENTI – Bulgaria, per proseguire una tradizione positiva

PRECEDENTI – Bulgaria, per proseguire una tradizione positiva

di FEDERICO TERENZI ROMA – Terza squadra bulgara sul cammino internazionale della Lazio. La compagine capitolina infatti ha incrociato una squadra bulgara in Coppa Uefa nella stagione 1993, la squadra allenata da Zoff ha affrontato il Lokomotiv Plovdiv nel primo turno della competizione, battendola con il medesimo punteggio di 2…

di FEDERICO TERENZI

ROMA – Terza squadra bulgara sul cammino internazionale della Lazio. La compagine capitolina infatti ha incrociato una squadra bulgara in Coppa Uefa nella stagione 1993, la squadra allenata da Zoff ha affrontato il Lokomotiv Plovdiv nel primo turno della competizione, battendola con il medesimo punteggio di 2 a 0 sia all’andata che al ritorno. Poi un digiuno durato ben 16 anni quando l’ urna di Nyon ha pescato il Levski Sofia nel 2009. La squadra allenata da Ballardini ha dominato in terra bulgara per 4 a 0 capitolando all’ Olimpico per 1 a 0.

Il bilancio quindi parla di tre successi ed una sconfitta per un totale di 8 goal fatti ed appena uno subito. C’è anche un altro precedente non legato alle competizioni internazionali, una amichevole che risale alla stagione 1972 e terminata con il punteggio di 0 a 0. Infine anche un confronto con la nazionale bulgara Under 23, sempre nel 1972, vittoria di misura per i capitolini grazie ad un goal di La Rosa.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy