PRECEDENTI Mancini e Signori sempre protagonisti

PRECEDENTI Mancini e Signori sempre protagonisti

di FEDERICO TERENZI ROMA – Questa sarà la sfida numero quarantotto a Marassi tra Sampdoria e Lazio. Il bilancio pende a favore dei padroni di casa che hanno collezionato 17 successi contro i 14 della Lazio, i pareggi sono stati in tutto 16. In totale sono stati messi a segno…

di FEDERICO TERENZI

ROMA – Questa sarà la sfida numero quarantotto a Marassi tra Sampdoria e Lazio. Il bilancio pende a favore dei padroni di casa che hanno collezionato 17 successi contro i 14 della Lazio, i pareggi sono stati in tutto 16. In totale sono stati messi a segno 112 goal, 60 a favore della Doria contro i 52 centri realizzati dalla Lazio. I mattatori del match sono Signori e Mancini autori di sei centri a testa. Un destino quello dei due bomber che si è incrociato sull’ asse Roma-Genoa. Mancini è arrivato alla Lazio proprio nell’ anno in cui Beppe Signori se ne è andato alla Sampdoria, due simboli per tutte e due le tifoserie. La vittoria esterna più larga la registriamo nella stagione 1997/98, uno 0 4 che porta le firme di Nedved, Jugovic e doppietta di Diego Fuser. La vittoria interna più larga invece è un 4 a 0 stagione 1959/60 con goal di Ocwirk,Vicini,Cucchiaroni e Toschi. Il pareggio più spettacolare si materializza nella stagione 1995/96, un 3 a 3, con doppietta di Signori e Casiraghi per la Lazio, a cui hanno risposto le marcature di Chiesa, Balleri e Roberto Mancini. Lo scorso anno la Lazio ha espugnato Marassi grazie ad un goal di Herananes. Prima di questo successo, per ritrovare una vittoria della Lazio dobbiamo ritornare alla stagione 2004/05 grazie ad un rigore di Paolo Di Canio la Lazio porta a casa i tre punti Da allora cinque successi blucerchiati ed appena un pareggio.

 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy