PRIMAVERA – De Rossi sulla Lazio, “La Lazio è una buona squadra, molto forte”

PRIMAVERA – De Rossi sulla Lazio, “La Lazio è una buona squadra, molto forte”

CORSPORT – Settimana serena e tranquilla a Trigoria, dove la baby Roma di De Rossi sta preparando il derby contro la Lazio. Morale altissimo per Carboni e compagni. Il programma di allenamenti non ha subito modifiche: oggi si continuerà a sudare, domani pausa, poi lunedì e martedì si metteranno a…

CORSPORT – Settimana serena e tranquilla a Trigoria, dove la baby Roma di De Rossi sta preparando il derby contro la Lazio. Morale altissimo per Carboni e compagni. Il programma di allenamenti non ha subito modifiche: oggi si continuerà a sudare, domani pausa, poi lunedì e martedì si metteranno a punto gli ultimi schemi prima di fare sul serio, prima di provare a tirare giù per la giacchetta i biancocelesti di Bollini.Perché bisogna aggiustare la classifica.

Insomma, chiudere il cerchio dopo la fantastica cavalcata post Viareggio Cup condita da tre successi di fila e un pareggio beffa davanti al Catania, primo nei minuti di recupero. «Si, è vero, in questo momento siamo molto concentrati sulla classifica. Mettiamo da parte che si gioca il derby, una partita che valutiamo sempre con serenità. Stavolta però ci vuole ancor più serenità. La concentrazione deve essere rivolta ai numeri. Mancano poche partite. Dobbiamo provare l’aggancio alle prime della classe, senza dimenticare che il derby serve per verificare come abbiamo lavorato sul territorio» (…)

Nessuna defezione da registrare a pochi giorni dalla sfida. Si andrà avanti con il collaudato 4-2-3-1 con il ruolo di unica punta affidato a Ferrante, dietro il trittico delle meraviglie con Federico Ricci, Frediani e appunto Bumba. Nota: guardando nell’archivio degli ultimi anni sono tantissimi i pareggi tra Lazio e Roma, anche se la Lazio ha sempre giocato con elementi più in là con l’età, vedi i vari Kozak, Cavanda e Diakitè. Stavolta la carte d’identità dovrebbe essere quasi alla pari. Questo il pensiero di De Rossi sugli avversari: «La Lazio è una buona squadra, molto forte, che mette in campo una bella dose di muscoli, in più hanno inserito a gennaio alcuni giocatori di valore. E un passo avanti l’hanno fatto. Sono in testa, ma li conosciamo bene, a fondo. Ma anche la mia squadra è forte, i ragazzi stanno andando oltre l’immaginabile per come giocano e per la voglia che mettono in campo. I tanti pareggi? Sono normali quando si affrontano due club che puntano tanto sul settore giovanile»

Fonte: Il  Corriere dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy