PRIMAVERA – Silvagni: “Sono ancora deluso ma dobbiamo ripeterci”

PRIMAVERA – Silvagni: “Sono ancora deluso ma dobbiamo ripeterci”

Ai microfoni di Lazio Style Radio è intervenuto il centrocampista Lorenzo Silvagni. Lui, classe ’95, è uno dei migliori uomini di Bollini che è riuscito a guadagnarsi un posto da titolare anche nella supercoppa italiana contro la Juventus. La delusione è ancora forte per la sconfitta rimediata allo staio Olimpico…

Ai microfoni di Lazio Style Radio è intervenuto il centrocampista Lorenzo Silvagni. Lui, classe ’95, è uno dei migliori uomini di Bollini che è riuscito a guadagnarsi un posto da titolare anche nella supercoppa italiana contro la Juventus. La delusione è ancora forte per la sconfitta rimediata allo staio Olimpico di Roma: “Sono ancora parecchio deluso per la finale di Supercoppa. Sono partito titolare per la prima volta dopo essere tornato dall’infortunio, ero veramente molto emozionato. Il primo tempo abbiamo faticato a trovare le misure, ma nella ripresa le cose sono migliorate, peccato per la beffa finale”.

Ora la Lazio non passa un bel momento vista anche la pesante sconfitta di campionato rimediata con il Palermo: “Sono guarito dall’infortunio alla caviglia e per quest’anno spero di non averne più. E’ un momento brutto e dobbiamo reagire. A Palermo abbiamo dominato subendo tre gol e contro la Juventus avremmo meritato la vittoria. Ci stiamo riprendendo dal punto di vista mentale dopo la batosta in Supercoppa, dal punto di vista fisico è dura perchè non stacchiamo mai e il mister ci ha dato delle schede da seguire per rimanere al massimo della forma. La sosta ci serve, abbiamo perso due partite di fila e per noi è una novità. Giocare con il Tricolore sul petto è un orgoglio: gli avversari danno il massimo per vincere. Quest’anno dobbiamo dare il massimo e provare a ripeterci”

cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy