PRIMAVERA – Vicenza sconfitto dalla Lazio 2-3

PRIMAVERA – Vicenza sconfitto dalla Lazio 2-3

VICENZA – Lazio batte Vicenza 3-2: doppietta di Keita e rete di Vilkaitis. Un altro successo quindi per i ragazzi di Bollini, contro un avversario che andava comunque rispettato nonostante non abbia più nulla da dire al campionato, mentre la Lazio vuole raggiungere, per il terzo anno consecutivo le Final…

VICENZALazio batte Vicenza 3-2: doppietta di Keita e rete di Vilkaitis.

Un altro successo quindi per i ragazzi di Bollini, contro un avversario che andava comunque rispettato nonostante non abbia più nulla da dire al campionato, mentre la Lazio vuole raggiungere, per il terzo anno consecutivo le Final Eight. Parte subito in salita la partita della Lazio che va sotto grazie ad un calcio di rigore.

La reazione dell’ unidici biancoceleste non tarda ad arrivare ed è veemente grazie al solito Keita, autore di una doppietta, e di Vilkaitis che fanno avere sonni tranquilli per la ripresa della gara. Ancora una volta protagonista, questa volta in negativo, il giovane gioiello Keita che si fa espellere, la Lazio va in affanno e il Vicenza accorcia le distanze fissando il punteggio sul 2 a 3. Con questo successo la Lazio mantiene la testa della classifica con 56 punti a due lunghezze dal Palermo che ha battuto il Napoli nel big match di questa giornata. Nel prossimo turno la Lazio ospiterà il Bari tra le mura amiche, potendo gestire la gara sul doppio risultato, basterà infatti anche un solo punto per staccare il biglietto per la Final Eight, un risultato davvero importante che metterebbe ancora più in luce lo splendido lavoro di mister Bollini, capace di sfornare talenti alla prima squadra come testimoniano gli inserimenti in prima squadra di Kozak, Cavanda e Onazi, ormai utilizzati con costanza da mister Petkovic. Contro il Bari mister Bollini, conoscendolo, manterrà alta la tensione, non accontentandosi del pari, ma cercando di vincere la gara con forza e determinazione, caratterisitche principi di questa Primavera, vogliosa di ripercorre il cammino della passata stagione(finale scudetto persa contro l’ Inter ndr) ma, magari, con un epilogo diverso.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy