Processo ai centrali. Dias e Biava scalpitano.

Processo ai centrali. Dias e Biava scalpitano.

DIAS – Il disastro di fronte a Higuain ha contribuito a mettere sotto processo i centrali della Lazio. Sarà curioso seguire il lavoro e le scelte di Petkovic nelle prossime ore per capire se confermerà Cana e Ciani, dandogli un’altra occasione, oppure cambierà il tandem in mezzo alla difesa per…

DIAS – Il disastro di fronte a Higuain ha contribuito a mettere sotto processo i centrali della Lazio. Sarà curioso seguire il lavoro e le scelte di Petkovic nelle prossime ore per capire se confermerà Cana e Ciani, dandogli un’altra occasione, oppure cambierà il tandem in mezzo alla difesa per la partita di Torino. Forse si tratta di metodo, di allenamento e di atteggiamento, non solo di errori individuali. Le maglie della difesa sono troppo larghe e poco protette dalla linea mediana. Domenica Petkovic avrà tutti e cinque i difensori centrali a disposizione. Lunedì scorso Novaretti e Dias erano in panchina. L’argentino è finito dietro a Cana e Ciani nelle gerarchie del tecnico. Il brasiliano si era ritrovato ai margini e ha curato l’infiammazione (con cui ha sempre convissuto) al ginocchio. Sarebbe pronto per giocare, a patto che venisse scelto.

BIAVA – Ieri, nel giorno di riposo, Biava e Klose si sono allenati a Formello. Lo staff medico ha riconsegnato lo stopper lombardo a Petkovic. Ha assorbito la frattura allo scafoide del piede destro, si porta ancora dietro qualche dolore. E non gioca una partita intera dal 18 agosto. E’ probabile che possa ripartire dalla panchina. Klose, invece, dovrebbe tornare a giocare dal primo minuto. Ora sì, ci sarebbe bisogno dei suoi gol per vincere qualche partita, svoltare e allontanare la crisi. (Fabrizio Patania) (CdS)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy