RAID – Ashley Mills, ”Ho avuto tanta paura”

RAID – Ashley Mills, ”Ho avuto tanta paura”

ROMA – Ashley Mills, coinvolto nelle aggressioni all’interno del pub romano ‘Drunken Ship ‘ era e resta fuori pericolo. Come riportato stamane dalla Gazzetta dello Sport, però, ieri mattina le sue condizioni erano peggiorate: la tac «total Body» effettuata al San Camillo aveva evidenziato una tumefazione all’altezza dell’arteria femorale recisa…

ROMA – Ashley Mills, coinvolto nelle aggressioni all’interno del pub romano ‘Drunken Ship ‘ era e resta fuori pericolo. Come riportato stamane dalla Gazzetta dello Sport,  però, ieri mattina le sue condizioni erano peggiorate: la tac «total Body» effettuata al San Camillo aveva evidenziato una tumefazione all’altezza dell’arteria femorale recisa dalla coltellata, motivo per cui i medici coordinati dal professor Piergiorgio Cao sono dovuti intervenire chirurgicamente. «Il ragazzo è in prognosi riservata e ci rimarrà almeno per le prossime 24 ore— spiega Cao—.Ho parlato a lungo con lui, era scioccato emotivamente; al fratello e agli amici, invece, ho chiesto scusa a nome della comunità romana». Il fratello maggiore Bradley, insieme ad altri tre amici, è rimasto nella Capitale e ci rimarrà fin quando Ashley non sarà dimesso, «Almeno altri tre o quattro giorni dovrà restare qui, nel reparto di chirurgia vascolare», fanno sapere dall’ospedale. Intanto Ashley, sempre come riportato sulla rosea, nell’articolo a firma Marco Calabresi, ripercorre (con più lucidità rispetto alle ore successive l’aggressione) quanto successo fuori dal Drunken Ship: «Adesso non ho paura, ne ho avuta molta di più in quel momento — spiega —. È successo tutto molto in fretta, siamo stati presi di sorpresa. E credo di essere stato accoltellato più di una volta. Quanti erano? Tanti. Ero venuto a Roma soltanto per vedere la partita e mi sono ritrovato in ospedale, se avessi saputo che potevano esserci pericoli di questo genere mene sarei rimasto a casa. Era la prima volta che seguivo il Tottenham all’estero, ma non sarà l’ultima».

Rob.Ma. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy