RITIRO – “Nonnismo” ad Auronzo di Cadore. I giovani…

RITIRO – “Nonnismo” ad Auronzo di Cadore. I giovani…

AURONZO DI CADORE – La disponibilità dei giovani biancocelesti paventata da Mauri in conferenza stampa, da Petkovic e dallo staff del tecnico bosniaco, si vede anche in piccoli episodi. Grande caldo in Veneto, sul campo di Zandegiacomo. E’ ora di passare dall’esercizio di pallamanogioco al volo, a quello con le…

AURONZO DI CADORE – La disponibilità dei giovani biancocelesti paventata da Mauri in conferenza stampa, da Petkovic e dallo staff del tecnico bosniaco, si vede anche in piccoli episodi. Grande caldo in Veneto, sul campo di Zandegiacomo. E’ ora di passare dall’esercizio di pallamanogioco al volo, a quello con le porticine. La necessità è quella di spostare la grande porta collocata all’altezza del cerchio di centrocampo. I senatori non si spostano, i giovani corrono: hanno fame di far vedere che sono qui per imparare e per mettersi al servizio del gruppo. Keita, Cataldi, Tounkara, Antic, Rozzi, Crecco e Onazi, il nigeriano arrivato con la voglia di spaccare il mondo.

Mirko Borghesi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy