Rosella Sensi: ‘Lotito pensi alla Lazio’

Rosella Sensi: ‘Lotito pensi alla Lazio’

A parlare di derby romano c’è anche Rosella Sensi che, la stracittadina, l’ha vissuta anche da ruoli importanti come quello da presidente. A Radio Radio ammette che allo stadio, questa volta, non ci sarà proprio come fa nell’ultimo periodo: “Non ci sono mai andata e non ci andrò. E’ una…

A parlare di derby romano c’è anche Rosella Sensi che, la stracittadina, l’ha vissuta anche da ruoli importanti come quello da presidente. A Radio Radio ammette che allo stadio, questa volta, non ci sarà proprio come fa nell’ultimo periodo: “Non ci sono mai andata e non ci andrò. E’ una partita particolare e farò quello che ho sempre fatto. Mia madre? Non so cosa farà…”. Un po di attenzione va anche alla discussione che sta accendendo la settimana del derby i cui protagonisti sono Lotito, Sabatini e Pallotta.

Ovviamente da buona giallorossa non può che difendere la sua ex società: “Se vogliamo rimetterci agli sfottò posso dire a Claudio di pensare alla Lazio. Queste chiacchiere pre-derby non fanno bene al derby. Sarebbero da evitare”. Un pensiero sul momento attuale della Roma è dovuto ma di certo non è del tutto positivo: “Il derby per la Roma e i suoi tifosi è particolare. Vederla più in alto in classifica sarebbe stato meglio. Ma le potenziali dei giocatori ci sono”. L’intervista, poi, si chiude con una scelta: il derby più bello vissuto fino ad ora. Di opzioni ce ne sono a palate ma alla fine si giunge alla scelta: “Quello del 18 aprile del 2010. Da figlia quello del 2006 quando Totti che si era fatto male stava a bordocampo con le stampelle. Mio padre stava male ma non volle mancare e stava in tribuna”.

 

Francesca Cuccuini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy