Calcioscommesse: a settembre toccherà a Lazio, Napoli e Genoa..

Calcioscommesse: a settembre toccherà a Lazio, Napoli e Genoa..

ROMA – Nel processo al calcio scommesse che prenderà il via il prossimo 1 agosto, mancheranno Napoli, Lazio, e Genoa. Per queste squadre, e per tutte le posizioni a queste correlate, appuntamento a settembre, per un nuovo processo sportivo. Quando le prime due avranno già iniziato l’Europa League. Ma perché…

ROMA – Nel processo al calcio scommesse che prenderà il via il prossimo 1 agosto, mancheranno Napoli, Lazio, e Genoa. Per queste squadre, e per tutte le posizioni a queste correlate, appuntamento a settembre, per un nuovo processo sportivo. Quando le prime due avranno già iniziato l’Europa League.

Ma perché separare le posizioni di questi club dalle altre? Innanzitutto, per motivi di tempistiche. Strettissimo il margine temporale a disposizione in vista dell’inizio del campionato: una situazione che ha di fatto imposto alla procura di accelerare i tempi soprattutto per le posizioni dei club potenzialmente coinvolti per responsabilità diretta, e dunque a rischio retrocessione. Quelli per i quali, quindi, è indispensabile avere un verdetto definitivo prima che del fischio d’inizio di un campionato nel quale potrebbero non aver più titolo di giocare. È la posizione di Lecce e Grosseto. Ma a rischio erano anche il Siena (e altre) rinviato poi a giudizio soltanto per responsabilità oggettiva. Posizioni che verranno comunque affrontate all’inizio di agosto dalla Disciplinare prima e dalla Corte di Giustizia poi.

Delle audizioni condotte fino a ieri dagli 007 federali aveva fatto parte anche il filone di Napoli. Palazzi e gli uomini della Figc hanno però preferito stralciare le posizioni legate al club azzurro. Appuntamento quindi a settembre, quando a processo verranno portate, oltre alla posizioni del pentito Gianello, che aveva confessato di aver tentato di “aggiustare” la partita Sampdoria-Napoli, e a quelle di Paolo Cannavaro e Grava che aveva detto di aver tentato inutilmente di coinvolgere  nella combine (in queste ore lo quereleranno), nel prossimo processo dovrebbero essere affrontate anche le questioni legate agli arrestati di Cremona. Tra cui Mauri e Milanetto, alle cui sorti sono legati anche i destini di Lazio e Genoa, a rischio penalizzazione. Se parlerà più avanti, però. Già ad agosto dovrebbero iniziare le audizioni della procura federale in merito a questi altri rami di uno scandalo che, ormai, ha già iniziato a monopolizzare l’estate del calcio italiano.

Fonte: Repubblica.it – Matteo Pinci

Roberto Maccarone – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy