Scommesse: è il momento dei deferimenti..

Scommesse: è il momento dei deferimenti..

Stefano Palazzi vede il traguardo, oramai ci siamo, ma si tratta comunque di un’altra tappa, visto che per arrivare sino in fondo sarà necessario ripartire. Magari a settembre per studiare e sviluppare le nuove inchieste di Cremona e anche della Procura di Genova, con i quattro indagati per il derby…

Stefano Palazzi vede il traguardo, oramai ci siamo, ma si tratta comunque di un’altra tappa, visto che per arrivare sino in fondo sarà necessario ripartire. Magari a settembre per studiare e sviluppare le nuove inchieste di Cremona e anche della Procura di Genova, con i quattro indagati per il derby del maggio 2011, Milanetto, Criscito, Dainelli e Palacio. Su quest’ultimo netta la presa di posizione di Preziosi certo della totale estraneità alla vincenda dell’argentino ed eventualmente pronto a risarcire l’Inter in caso contrario.

E’ sicuramente una settimana decisiva per il futuro del calcio italiano: in due o tre giorni Palazzi renderà noti i deferimenti che probabilmente riguarderanno solo i filoni barese e napoletano dell’inchiesta. Per le nuove indagini di Cremona, culminate con gli arresti di Mauri e Milanetto se ne parlerà a settembre, quando sotto la lente degli inquirenti ritorneranno gare come Lazio Genoa e Lecce Lazio, dove fra i manovratori pare ci fossero zingari e ungheresi. Uno di questi ultimi Laszlo Strasser, ha da poco lasciato il carcere di Ca’ del Ferro di Cremona dopo aver fornito utili indicazioni ai giudici.

Di sicuro l’attesa per i deferimenti interessa molto squadre come Siena, Lecce ed Grosseto che potrebbero rispondere di responsabilità diretta e rischiare la retrocessione. Per responsabilità ogettiva potrebbero essere coinvolte Napoli, Udinese, Bologna, Sampdoria e Bari. E poi c’è Conte. Sarà stato sufficiente il lavoro dei suoi avvocati per evitargli il derimento? O Palazzi non avrà dubbi sulle accuse del pentito Carobbio, considerato credibile nel primo processo? Dovremmo saperlo fra martedì e mercoledì, perchè il quadro della prossima stagione dovrà essere composto almeno entro la metà di agosto.

Fonte: SportMediaset.it

Roberto Maccarone – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy