SCOMMESSE – Ieri interrogato Gegic. Fra tre mesi tocca a Mister X

SCOMMESSE – Ieri interrogato Gegic. Fra tre mesi tocca a Mister X

ROMA – Calcioscommesse: ennesimo interrogatorio, ieri, per Almir Gegic, il capo della banda degli «zingari»: un paio d’ore di fronte al Gip di Cremona Guido Salvini e al procuratore Roberto Di Martino per discutere la revoca dell’obbligo di dimora. Come riportato dal Corriere della Sera oggi in edicola, la scadenza…

ROMA – Calcioscommesse: ennesimo interrogatorio, ieri, per Almir Gegic, il capo della banda degli «zingari»: un paio d’ore di fronte al Gip di Cremona Guido Salvini e al procuratore Roberto Di Martino per discutere la revoca dell’obbligo di dimora. Come riportato dal Corriere della Sera oggi in edicola, la scadenza del provvedimento è comunque in arrivo. Le indagini però proseguono: a dicembre si svolgerà l’incidente probatorio sui computer in uso ai calciatori e poi verrà sentito il famoso mister X, che vendeva informazioni su partite di serie A.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy