Sconcerti: ‘Petkovic perfetto per l’Europa’

Sconcerti: ‘Petkovic perfetto per l’Europa’

ROMA – Invertendo l’ordine delle competizioni, il risultato non cambia: La Lazio va forte in campionato, quanto in Europa League. Domani ci sarà la la sfida in casa del Panathinaikos, dove un risultato positivo potrebbe mettere una seria ipoteca sulla qualificazione alla fase finale. Come al solito mister Vladimir Petkovic,…

ROMA – Invertendo l’ordine delle competizioni, il risultato non cambia: La Lazio va forte in campionato, quanto in Europa League. Domani ci sarà la la sfida in casa del Panathinaikos, dove un risultato positivo potrebbe mettere una seria ipoteca sulla qualificazione alla fase finale. Come al solito mister Vladimir Petkovic, al di là delle necessità di turnover, metterà in campo l’undici migliore per fare sua la partita e ottenere i tre punti attraverso il bel gioco. Una mentalità che piace tanto ai tifosi, ma anche agli addetti ai lavori, come il noto giornalista e opinionista Sky Mario Sconcerti: “La Lazio ha vinto molte delle partite che ha giocato, per cui si vede che va in campo per vincere, altrimenti qualche pareggio in più gli sarebbe cascato”. Ha dichiarato Sconcerti ai microfoni di Radio Radio, che poi identifica nel tecnico croato il profilo ideale, per affrontare con i criteri adeguati, la sorella minore della Champions League: “Credo anche che Petkovic, sia l’allenatore giusto per capire l’importanza e la diversità dell’Europa League, che non sarà la Champions, ma è molto importante perchè ti fa conoscere ovunque”. I motivi sono legati all’immagine del proprio club nel mondo, ma anche della considerazione tecnica e del blasone, che aumenterebbero di pari passo con l’andatura europea, piuttosto che semplicemente nazionale:  “Certo a Londra, Madrid e Barcellona, la Lazio la conoscono già, ma nella pancia dell’Europa bisogna arrivare anche attraverso questa manifestazione. E’ importante fare bene, proprio per lanciare un messaggio giusto e che resti nelle menti di tifosi e addetti ai lavori, cioè che la Lazio è una squadra che vuole vincere dovunque”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy