SE FA PE RIDE – Il romanista: un occhio all’Iphone, l’altro al Corriere. Ma…

SE FA PE RIDE – Il romanista: un occhio all’Iphone, l’altro al Corriere. Ma…

(Pubblicata alle ore 15.00) AGGIORNAMENTO – A rendere ancora più efficace la provocazione, stavolta, c’è un succoso retroscena: come riportato da ‘Ilmessaggero.it’, lo striscione è passato anche sopra lo stabilimento V Lounge. E indovinate chi c’era a cercare di trascorrere una serena giornata al mare? I giallorossi Pjanic e Benatia.…

(Pubblicata alle ore 15.00)

AGGIORNAMENTO – A rendere ancora più efficace la provocazione, stavolta, c’è un succoso retroscena:  come riportato da ‘Ilmessaggero.it’, lo striscione è passato anche sopra lo stabilimento V Lounge. E indovinate chi c’era a cercare di trascorrere una serena giornata al mare? I giallorossi Pjanic e Benatia. Che, come si può immaginare, non l’hanno affatto presa bene.

ROMA – La speranza per molti tifosi della Roma, è che dopo una lunga settimana passata in ufficio o più in generale nella caotica città, ogni ansia possa cancellarsi in quelle 3-4 ore, da trascorrere nel week-end capitolino, magari sulle spiaggie di Ostia. E invece, ecco che, mentre il tifoso giallorosso se ne sta rilassato sul lettino, con un occhio all’Iphone e l’altro al Corriere dello Sport, fragoroso dal cielo arriva un areoplano, il solito, con tanto di sfottò al seguito. L’ultimo, dritto in faccia, è arrivato questa mattina: “Il mare mi rilassa, ma a te quando te passa? Lulic 71”. Domanda lecita, risposta ovvia: mai. Goliardia biancoceleste.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy