SE FA PE’ RIDE – Vaticano a rischio. E’ colpa loro.

SE FA PE’ RIDE – Vaticano a rischio. E’ colpa loro.

DA UN COMPUTER A ROMA – Ao, basta. Mo vabbè che vabbè, ma mica davero davero. Da quanto stanno a chiacchierà ‘sti romanesi, pare che il derby l’hanno vinto loro. Stanno a rosicà, tutto. E’ a rischio pure il Vaticano: se stanno a grattuggià le colonne. Dopo la pizza in…

DA UN COMPUTER A ROMAAo, basta. Mo vabbè che vabbè, ma mica davero davero. Da quanto stanno a chiacchierà ‘sti romanesi, pare che il derby l’hanno vinto loro. Stanno a rosicà, tutto. E’ a rischio pure il Vaticano: se stanno a grattuggià le colonne. Dopo la pizza in faccia presa nel derby della storia e dopo un breve momento di lutto, hanno ripreso a sparà bucie, ovunque. ‘So repressi, ‘ndo se girano pistano un regalo de cane. “La Lazio è niente” “ma che ce frega” “io seguo er carlinghe”. A brutti, ma de che. ‘So passati giorni, eppure la rosicata è sempre lì, in prima pagina. Velata, ma c’è. La verità è che je l’avemo fatta pesà poco, stamo ancora all’inizio, agli albori d’una lunga e interminabile giornata, che lì punirà con ogni puntuale sfottò, di minuto in minuto. I secchi de vernice, pè colora de giallosporco ogni monumento dell’Urbe rimasti in garage nel dopo derby, oggi sono già impolverati. Roma ringrazia e si regala un sospiro di sollievo. Chi si considera Romano, deve come minimo tifare Lazio e solo se tale, può capire la sobrietà pur sempre nel colore, dell’allegro festeggiare del tifo biancoceleste.

Ma che ne sanno, questi. Questi che ‘so mischiati e con-fusi. Ce ‘so rimasti male tutti, dall’inCesaronato tifoso in canotta (con macchia de sugo allegata) ai più illustri politicanti, che inneggiavano (tanto per dire) al lutto nazionale in caso di vittoria laziale nel derby. Stanno la, se rotolano, se contorcono. Comunque, sabato ci sarà l’atto finale: il funerale. Da Ponte Milvio, riecheggerà in tutta Roma la goliardica marcia funebre, che metterà una volta per tutte la parola 26Maggio, sulla loro intricata e poco chiara storia. Alla festa, pardon, al triste giorno, (secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da me) parteciperà anche il noto marchio “Maalox”, che ultimamente, visti i bruciori giallorossi (non solo de stomaco) ha triplicato il fatturato.

Roberto Maccarone – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy