SENTENZA – Avv.Taormina: “Risarcimento? Mauri potrebbe…”

SENTENZA – Avv.Taormina: “Risarcimento? Mauri potrebbe…”

ROMA – Ai microfoni di Radio Manà Manà è intervenuto l’avvocato Taormina (alla ribalta delle cronache dell’ultimo decennio per aver difeso Anna Maria Franzoni durante il processo Cogne) il quale ha commentato la sentenza di primo grado del filone legato al calcioscommesse. Ecco le sue parole: La sentenza Mauri farà…

ROMA – Ai microfoni di Radio Manà Manà è intervenuto l’avvocato Taormina (alla ribalta delle cronache dell’ultimo decennio per aver difeso Anna Maria Franzoni durante il processo Cogne) il quale ha commentato la sentenza di primo grado del filone legato al calcioscommesse. Ecco le sue parole:

La sentenza Mauri farà discutere. E’ una sentenza all’italiana?

“Qui ormai è tutto all’italiana. Non c’è niente che si salva dallo sfascio generale, anche la giustizia sportiva ha lasciato insoddisfatti in questo caso. Non conosco con precisione le carte: gli avvocati hanno ottenuto una grossa soddisfazione, la più grande gioia è portare a casa un risultato in contraddizione con i fatti”.

Peggio la giustizia ordinaria o quella sportiva?

“E’ una bella gara. L’incidenza di quella ordinaria è maggiore di quella sportiva. Se Mauri per sei mesi non gioca non gliene frega niente a nessuno, stare in galera è una cosa diversa”.

Se la giustizia ordinaria lo dovesse scagionare, Mauri potrebbe chiedere un risarcimento?

“E’ un tema di estrema delicatezza: per quello che riguarda l’ingiusta detenzione, lui ha diritto ad una riparazione che si calcola intorno ai 250/300 euro al giorno. Per quanto riguarda le responsabilità dei magistrati, li occorre addirittura il dolo. Il problema è che queste cose le puoi dire solamente ad un altro magistrato. Siccome cane non morde cane, farà il gioco del collega e non del cittadino. Siamo arrivati ad una situazione così aggrovigliata e degradata che se non si fa la rivoluzione, pacifica e legale, andremo sempre più a fondo”.

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy