SIENA-LAZIO 3-0 – Rivivi la diretta del match!

SIENA-LAZIO 3-0 – Rivivi la diretta del match!

La Lazio esce dal Franchi con una sonora sconfitta contro il Siena. I biancocelesti sembrano non essere mai scesi in campo.FINE SECONDO TEMPO45’+ Lulic crossa ma Pegolo riesce ad allontanare.45′ 2 minuti di recupero.44′ Saha prva il destro improvvisamente. Anche ora la palla finisce fuori.43′ Lulic tenta un tiro di…

La Lazio esce dal Franchi con una sonora sconfitta contro il Siena. I biancocelesti sembrano non essere mai scesi in campo.

FINE SECONDO TEMPO

45’+ Lulic crossa ma Pegolo riesce ad allontanare.

45′ 2 minuti di recupero.

44′ Saha prva il destro improvvisamente. Anche ora la palla finisce fuori.

43′ Lulic tenta un tiro di destro dal limite dell’area. Fuori.

41′ Ederson si ritrova da solo davanti a Pegolo. Tenta il colpo di testa. Lento e su Pegolo che blocca facilmente.

40′ Konko tenta un cross, facile presa di Pegolo.

38′ Saha tenta il tiro da posizione defilata sul lato destro. Completamente fuori.

35′ Ederson tenta un tiro dalla distanza. Scheggia la traversa.

34′ pereirinha tenta un destro al volo. Palla fuori.

33′ Cambio anche per il Siena: Rosina lascia il posto a Bolzoni.

33′ Ultima sostituzione per la Lazio: entra Ederson al posto di Floccari.

33′ Bellissima punizione di Hernanes. Pegolo manda in angolo.

32′ Punizione dal limite per la Lazio.

31′ Sostituzione Siena: esce Emeghara, dentro Bogdani.

28′ Lulic tenta il traversone al centro dell’area alla ricerca di Kozak. Palla facile per Pegolo.

22′ Petkovic sfrutta la seconda sostituzione: dentro Saha, fuori Candreva.

22′ Floccari tenta il tiro dalla distanza. Palla completamente fuori.

20′ Giallo per Pereirinha dopo un fallo su Rosina.

Con uno scatto incredibile Emeghara riesce a sfruttare al meglio un passaggio all”indietro della difesa biancoceleste.

16′ Gol del Siena. Doppietta di Emeghara.

15′ Fallo di Biava su Rosina. Cambio per il Siena: esce Sestu e entra Valiani.

13′ Hernanes si libera e tenta il tiro di sinistro. Palla che finisce addirittura in fallo laterale.

12′ Altro angolo per la Lazio.

11′ Angolo per la Lazio.

11′ Fallo su Hernanes.

10′ Sestu cerca Emeghara verso il centro dell’area. Marchetti esce e ferma la palla.

8′ Fuorigioco di rientro di Kozak.

4′ Candreva tira malissimo. Palla fuori di molto.

3′ Punizione per la Lazio per un fallo su Biava.

2′ Fallo su Kozak.

INIZIO SECONDO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO

47′ Terlizzi rischia in area cercando di saltare Kozak che però prende la palla con il braccio.

47′ Angolo per il Siena.

45′ Fallo di Konko su Sestu.

44′ Ci saranno 2 minuti di recupero.

44′ Konko tenta un cross. Troppo teso e veloce per Kozak, palla fuori.

43′ Kozak colpisce di testa ma la palla si impenna e poi Pegolo ci arriva facilmente.

43′ Fallo su Gonzalez.

38′ Fallo di mano di Sestu.

33′ Gioco fermo per prestare le prime cure a Kozak che ha ricevuto un colpo sul volto e perde un po’ di sangue.

32′ Angolo per la Lazio.

32′ Sostituzione per la Lazio: dentro Pereirinha, fuori Ciani. La Lazio passa con la difesa a 4.

30′ Fallo di Kozak in attacco.

29′ Tiro centrale di candreva, Pegolo respinge e la palla arriva ai piedi di Kozak che non riesce a ribattere.

25′ Floccari tenta il tiro dalla distanza. Palla deviata e angolo.

23′ Gol del Siena. Rosina ottimamente servito da Rubin mette la palla in rete portando il risultato sul 2 a 0.

22′ Errore di Gonzalez che perde palla in favore del Siena. L’azione finisce con un tiro di Rosina che finisce fuori.

19′ Biava manda in angolo un buon cross di Belmonte.

19′ Ammonito Ciani

16′ Emeghara tenta il cross, la palla arriva tra le braccia di Marchetti.

13′ Altro errore di Dias, Ciani constretto al fallo.

13′ Errore di Dias. Emeghara cerca di approfittarne ma Ciani chiude mandando in angolo.

12′ Tentativo di testa di Kozak dopo il passaggio al volo di Konko. Palla lenta e facile per Pegolo.

10′ Fallo di Ciani su Emeghara. Da sottolineare un paio di passaggi sbagliati dei biancocelesti.

9′ Candreva prova con il mancino da grande distanza. Palla fuori di poco al lato.

7′ Gol del Siena. Emeghara batte Marchetti con un buon colpo di testa dopo il cross di Rubin.

5′ Fallo su Lulic a centrocampo.

2′ Fallo per la Lazio. Kozak colpito con una manata in faccia.

INIZIO PRIMO TEMPO

20:45 – Tutto pronto per l’inizio della partita

20:42 – I giocatori stanno per fare il loro ingresso in campo.

20:21 – I giocatori sono in campo ed effettuano il riscaldamento pre-partita.

cittaceleste.it


Trentasei giorni a digiuno in campionato e tante motivazioni per tornare a vincere. Sono molteplici gli stimoli che avrà la Lazio nell’insolita trasferta di lunedì sera al «Franchi» di Siena. Intanto c’è una tradizione che richiede gli scongiuri immediati dei tifosi biancocelesti: otto precedenti e una sola vittoria, sette anni fa con Delio Rossi in panchina. Poi c’è da allontanare la crisetta del girone di ritorno con due punti conquistati nelle ultime quattro partite peraltro contro avversari di bassa classifica. Eccolo un altro motivo per invertire la rotta, battere una «piccola» e non sprecare punti preziosi come accaduto in passato. Inoltre bisogna dimostrare che il 4-4-2, per la prima volta presentato in campionato, è un modulo a cui la Lazio si può aggrappare in caso di assenza prolungata di Klose.

Già, quando non c’è il tedesco non si è mai vinto, ecco un altro motivo per passare a Siena e proiettarsi alla sfida di ritorno di giovedì contro il Borussia. E che dire della statistica inquietante che certifica l’assenza di successi dopo ogni trasferta di Europa League. E dopo aver visto sabato sera la stanchezza della Juventus che aveva giocato martedì, c’è poco da essere tranquilli con la Lazio che scenderà in campo dopo la faticaccia in terra tedesca. Senza dimenticare i problemi della squadra di Petkovic in trasferta che in questa stagione non ha brillato spesso costruendo le sue fortune attuali grazie al fortino Olimpico. Se poi si vuole, c’è la possibilità di aggiungere l’arcinota antipatia tra i presidenti Mezzaroma e Lotito, parenti solo sulla carta. Tante motivazioni, un solo risultato, stasera la verità ma la Lazio non può sbagliare.

Fonte: Il Tempo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy