SUPERCOPPA – Parola di Miro: ”Se domani segno vinciamo” VIDEO

SUPERCOPPA – Parola di Miro: ”Se domani segno vinciamo” VIDEO

ROMA – E’ tempo di parole pesanti. Quelle che precedono il primo appuntamento ufficiale della stagione biancoceleste, importantissimo e che mette in palio la Supercoppa Italiana, che andrà in scena domani ore 21 allo Stadio Olimpico. Oltre quella del tecnico, oggi nella tipica conferenza stampa della vigilia, si è ascoltata…

ROMA – E’ tempo di parole pesanti. Quelle che precedono il primo appuntamento ufficiale della stagione biancoceleste, importantissimo e che mette in palio la Supercoppa Italiana, che andrà in scena domani ore 21 allo Stadio Olimpico. Oltre quella del tecnico, oggi nella tipica conferenza stampa della vigilia, si è ascoltata la voce di Miroslav Klose. Un evento nell’evento, considerata a poca loquacità dell’attaccante tedesco osservata finora, alla seconda apparizione ufficiale ai media italiani. Cittaceleste è nella pancia dell’Olimpico per documentarvi le parole dei protagonisti laziali, alla presenza della Coppa Italia vinta nel derby e quella in palio domani.

PETKOVIC:

Fisicamente la squadra arriva al top?

L’ultima volta che ci siamo parlati era un mese e mezzo fa. Ero contento di non dover rispodere a domande e speculazioni. Sono contento del lavoro fatto ad Auronzo, siamo cresciuti e sono convinto che la squadra darà risposte sul campo. L’importante è farsi trovare pronti. La testa dovrà funzionare e questo sarà fondamentale contro la Juve

Sicuramente se giochiamo al 100% noi e loro qualche difficoltà l’avremo più noi, ma sono convinto di poterli mettere in difficoltà dando più del 100%. Daremo tutto per vincere la partita

Questa Lazio è più forte di quella vista a maggio. Biglia arma in più?

Qualcosa di più ce l’avevamo anche prima. Sicuramente non siamo tutti pronti e non ho potuto vedere tutti all’opera. Sono anche io cirioso vedere su che livello potremo già essere domani. Dovrà esssere una crescita costante, durante la preparazione abbiamo dimostrato che poissiamo non solo avere solidità offensiva, ma anche aumentare la pericolosità sotto porta

Hernanes a che punto sta? Ci sarà domani?

I nazionali hanno rappresentato un aggravante, ma dall’altra parte ci riempie d’orgoglio e ci sta dando ragione su quanto di buono stiamo facendo. Hernanes dovrà dimostrare il proprio valore e la sua leadership, proprio in quanto nazionale di valore di questo gruppo.

Una vittoria domani chiuderebbe un ciclo felice?

Una vittoria chiuderebbe un anno buono e darebbe nuova consapevolezza per la stagione che verrà, che  sarà ricca di partite e combatteremo su tre fronti.

Nel ritiro di quest’anno, forte di un anno di lavoro, ha potuto lavorare in maniera diversa?

Abbiamo potuto sviluppare e provare altri metodi e altri tipi di giocate, nonchè variare posizioni per poter poi sfruttarle durante l’anno

Quattro partite con la Juve l’anno scorso e una sola sconfitta. Bisognerà avere lo stesso approccio?

All’inizio abbiamo fatto tanta fatica a contenerla. Poi con coraggio e sacrificio siamo riusciti ad attaccare tutti insieme. Dobbiamo entrare in campo con la testa alta, cercare di metterli in difficoltà e imporre il nostro gioco

Anche la Juve si è rinforzata. Dunque è più forte di prima?

Sicuramente perchè la Juve non ha perso nessuno e ha preso giocatori validi. La nostra forza comunque è il gruppo, e con questo riusciamo a portare le prestazioni individuali ad alto livello

KLOSE:

Ti manca solo il gol alla Juventus in Italia…

Sono sicuro che prima o poi farò un golo alla Juve. Speriamo che domani sia il giorno

C’è l’ipotesi rinnovo?

C’è la possibilità di fare tutto. Posso rimanere qui o tornare in Germania. Vediamo a fine campionato cosa succederà

Spesso sei l’unico attaccante. Vorresti maggiore supporto?

Io gioco anche da solo davanti, l’importante è che abbia giocatori che partano dietro di me, così da poter fare un assist. E’ importante giocare tutti insieme, che non solo io, ma anche altri facciano gol. Nel nostro centrocampisti tutti sono offensivi, come Candreva e Lulic che hanno fatto gol importanti. Spero di fare tanti gol quest’anno.

Cosa pensi di Tevez? Qual’è il giocatore avversario più pericoloso?

Tevez può vicnere una partuta da solo. ha grandi movimenti e grande tiro, è veramente un bravo giocatore, Ma nella Juve ci sono tanti giocatori che ci possono fare male. Come Vidal con i suoi inserimenti

Senti più responsabilità?

Il mio lavoro è fare gol. E’ sempre un piacere farlo per il club e per la suadra. E’ importante crescere e creare occasioni fa gol, anche senza di me. Abbiamo la qualità ed è questo che conta

Questa è l’estate in cui ti sei preparato meglio? Come si vince una partita così?

Sicuro. Ho fatto tutto il ritiro tranne un solo allenamento. Abbiamo lavorato bene ad Auronzo e Fiuggi. Voglio dimostrare di essere pronto domani. Come ho detto, prima o poi segno alla Juve…  esono sicuro che giocando in casa, con un pò di fortuna, domani vinciamo

Alla sue età si pensa anche al mondiale? C’è un accordo con il mister per non giocare tutte le partite?

Quando sono in forma posso giocare tutte le partite. Quando però sarà il tempo ne parleremo con il mister e vedremo

Klose-Buffon, sfida nella sfida. Ti creerà pensieri?

Sicuramente è un grande portiere, ma anche noi abbiamo un grande portiere. Speriamo che sarà Buffono domani a raccogliere la rete in fondo al sacco


WWW.CITTACELESTE.IT – Conferenza Petkovic Klose… di cittaceleste 


Dall’inviato – Francesco Pagliaro

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy