Tacconi: ‘Lazio in alto? Siamo messi male..’

Tacconi: ‘Lazio in alto? Siamo messi male..’

ROMA – Il campionato in questo momento, vede una classifca che, punticino più o punticino meno, rispecchia gli attuali meriti e i valori delle squadre di testa. Una competizione certamente più interessante, che vede protagoniste non solo le squadre del nord, ma anche club storici come Lazio e Napoli. C’è…

ROMA – Il campionato in questo momento, vede una classifca che, punticino più o punticino meno, rispecchia gli attuali meriti e i valori delle squadre di testa. Una competizione certamente più interessante, che vede protagoniste non solo le squadre del nord, ma anche club storici come Lazio e Napoli. C’è qualcuno però, a cui non sta bene, è il caso di Stefano Tacconi. L’ex-portiere juventino infatti, in un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, giudica aspramente la ribalta delle due società: “Juventus e Napoli prime in classifica dopo 7 giornate? Me l’aspettavo, anche perché non cè altro. C’è poca roba, squadre come Milan, Inter e Roma sono partite male. Se sono venute fuori Napoli e Lazio, vuol dire che il campionato italiano è messo male. ILa Serie A si è involuta, è indietreggiata, ci sono pochissimi giocatori forti e rispetto agli altri campionati europei siamo nettamente mediocri“. In particolare Tacconi si scaglia contro i partenopei e il suo allenatore:Mazzarri per me è presuntuoso e quando è così la squadra può avere dei problemi. Bravo certo, ma ogni tanto farebbe meglio a star zitto”. Schermaglie prepartita di Juve-napoli certo, ma affermazioni quantomeno poco felici, che hanno coinvolto anche la compagine biancoceleste.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy