ZOOM – 36 giocatori in rosa, ma il mercato in uscita?

ZOOM – 36 giocatori in rosa, ma il mercato in uscita?

ROMA – Un pallottoliere per Petkovic: trentasei – senza considerare gli ex Primavera – non è mica il numero perfetto. E’ l’esercito di mister Vlado a 10 giorni dalla fine del mercato. Che paura. Non si muove una foglia in uscita, anzi il vento sbatte sulla fronte della Lazio: Sani…

ROMA – Un pallottoliere per Petkovic: trentasei – senza considerare gli ex Primavera – non è mica il numero perfetto. E’ l’esercito di mister Vlado a 10 giorni dalla fine del mercato. Che paura. Non si muove una foglia in uscita, anzi il vento sbatte sulla fronte della Lazio: Sani e Adeleke – vicino, si dice, alla Serie B svizzera – bloccano pure un posto da extracomunitario. Pochi ne parlano, eppure come ogni anno ci sono una caterva di giocatori sul groppone: da Matuzalem, Sculli e Barreto – i casi più spinosi – a Kozak, Stankevicius, Ciani, Bizzarri e Alfaro. Tutti sul bancone del supermarket bianconceleste. Petkovic, fra una manciata di giorni, rischia di ritrovarsi con una rosa extralarge. Nonostante qualche fantasma (dov’è Sculli?) non sia ancora mai ricomparso a Formello.

Matuzalem e Sculli non rientrano da tempo nei piani biancocelesti: sul primo c’è la parola del Genoa, che ha promesso il riscatto. L’attaccante calabrese sembrava invece a un passo dal ritorno a Pescara, ma sinora ci sono state solo fumate grigie. La trattativa continua, ma non si sa dove si alleni il giocatore. Su Alfaro è calato il silenzio (le piste francesi?), su Kozak tanti brusii per nulla. Lotito chiede troppo (oltre sei milioni) per il ceco, ancora non Libor di coccolare la sua voglia matta di giocare. Il fantasma Stankevicius è ricomparso a Formello qualche mese fa, dopo una vita passata ai box. Pare che il Galatasaray si sia fatto grosse risate all’inserimento del “Marcantonio delle rimesse” nella trattativa per Yilmaz. Ciani – sbarcato solo a gennaio – viene ormai proposto a chiunque: c’è il Celtic, il Napoli ci sta davvero pensando? Bizzarri non è certo un portiere da piazzare, si è messo lui sul mercato: la Lazio non lo lascerà andare, senza aver prima strappato Berisha al Chievo. E Gonzalo Barreto? Pare che il Virtus Lanciano ci stia facendo un pensierino. E pensare che la Lazio c’aveva investito quasi 3 milioni nel 2009 per quel gioiellino diciassettenne…e per non arrivare a Martinez.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy