Di Michele e quel gol fallito: “Peccato…”

Di Michele e quel gol fallito: “Peccato…”

Un pensiero che lo attanaglia, un rimpianto che lo assilla, un proclamo alla vigilia di Chievo-Lazio che ancora disturba i suoi sonni: “Segnerò alla Lazio come il Capitano..” Così non è stato. Un sogno infranto sui guantoni del ‘muro Marchetti.’ E il rimpianto di non essere riuscito a segnare a…

Un pensiero che lo attanaglia, un rimpianto che lo assilla, un proclamo alla vigilia di Chievo-Lazio che ancora disturba i suoi sonni: “Segnerò alla Lazio come il Capitano..”

Così non è stato. Un sogno infranto sui guantoni del ‘muro Marchetti.’ E il rimpianto di non essere riuscito a segnare a quella che per lui, era più di una semplice avversaria: “E’ un vero peccato che abbiamo perso– ha detto Di Micheleci tenevo troppo a segnare perchè per me quella partita contava molto. Ho avuto la mia opportunità, ma Marchetti è stato bravo e fortunato..”

Poi, la punta ex Lecce, corregge il tiro e candida la Lazio come una delle maggiori favorite al titolo: “La Lazio può competere per il titolo, l’ha dimostrato domenica sul campo..”

Ramona Marconi

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy