VIDEO – Fiuggi, il pallone è il Re..

VIDEO – Fiuggi, il pallone è il Re..

FIUGGI – La Lazio si è presentata sul campo sportivo alle ore 17.55, leggermente in anticipo rispetto all’orario previsto. Riscaldamento col pallone, attraverso esercizi tecnici, con la squadra divisa a coppie. KLOSE, CHE LAVORO – Grande lavoro per Miroslav Klose, che cerca di recuperare sul gruppo. E’ uscito circa 30…

FIUGGI – La Lazio si è presentata sul campo sportivo alle ore 17.55, leggermente in anticipo rispetto all’orario previsto. Riscaldamento col pallone, attraverso esercizi tecnici, con la squadra divisa a coppie.

 

KLOSE, CHE LAVORO – Grande lavoro per Miroslav Klose, che cerca di recuperare sul gruppo. E’ uscito circa 30 minuti prima degli altri per un lavoro personalizzato tutto atletico. Dopo un’iniziale fase di messa in moto, il tedesco ha lavorato sulla forza, con scatti a mo’ di navetta dal palo della porta alla bandierina, con 20 secondi di ripresa fra uno sforzo e l’altro. In seguito, palestra, insieme al brasiliano Ederson.

 

QUANTA GENTE – Tanti tifosi hanno raggiunto la cittadina termale di Fiuggi quest’oggi. La maggior parte per una serata da passare fuori dal caldo opprimente della Capitale. Circa 400 i supporter presenti.

 

TORELLI PARTICOLARI – La squadra intorno alle 18.20 si è dedicata ad un particolare esercizio sul possesso palla. Gruppo diviso in due con i giocatori all’esterno che dovevano impedire di far prendere il pallone ai fratinati all’interno toccando la sfera una sola volta. Fra i fratinati c’era però anche un ‘intruso’, un jolly degli esterni pronto a smistare il pallone.

 

KLOSE ESCE DALLA PALESTRA – E’ uscito dalla palestra mentre la squadra continuava a lavorare sul campo. Si è scaldata la gente sugli spalti: ‘Miro Klose gol, Miro Klose gol…Vai Miro!’. Lui ha alzato il braccio destro, ha salutato tutti, per poi continuare a lavorare atleticamente su una distanza di fondo.

 

BALZI: La squadra ha lavorato su scatti brevi ed allunghi. Prima balzi brevi, poi allunghi di 30 matri, con un’ampiezza di passo sempre maggiore. Chiusura con balzi ampi su brevissima distanza.

RESISTENZA ELASTICA: Il gruppo ha lavorato poi con le slitte, ed anche con tiranti elastici in modo da avere una resistenza posteriore ed una spinta anteriore. Scatti rapidissimi e brevi per facilitare la corsa. Klose, intanto, ha svolto una corsetta blanda defaticante. Ore 18.55

PARTITELLA FINALE: Ancora poche indicazioni tattiche. Con Berardi e Carrizo in porta si sono affrontate due squadre da 11 uomini, con due jolly, fratinati verdi, a costituire una superiorità numerica per la formazione che impostava la manovra. La certezza rimane la difesa a quattro.

FORMAZIONE PROBABILE DI DOMANI, LAZIO-NUOVA CIRCE, ORE 18.30 A MEZZOMONTE, FRAZIONE DI SAN FELICE CIRCEO: (4-4-2) Marchetti, Konko, Dias, Biava, Garrido, Candreva, Cana, Hernanes, Lulic, Zarate, Floccari.

L’inviato Mirko Borghesi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy