VIDEO – Prima seduta: Klose ed Ederson..

VIDEO – Prima seduta: Klose ed Ederson..

FIUGGI – Primo allenamento della Lazio qui nella ridente cittadina termale. La squadra è entrata sul campo alle ore 10.00. Ingresso in anticipo per Klose, Biava ed Hernanes. Dopo un’iniziale fase di riscaldamento atletico, la squadra si è dedicata a delle camminate in 20 metri sulle punte, e poi sui…

FIUGGI – Primo allenamento della Lazio qui nella ridente cittadina termale. La squadra è entrata sul campo alle ore 10.00. Ingresso in anticipo per Klose, Biava ed Hernanes. Dopo un’iniziale fase di riscaldamento atletico, la squadra si è dedicata a delle camminate in 20 metri sulle punte, e poi sui talloni. In seguito gruppo diviso in due, con esercizi propriocettivi su mezzelune gonfiabili per una parte, e per gli altri, cerchi e scalette a terra per lavoro sulla coordinazione.

POSSESSO PALLA – Alle 10.25, la squadra è passata a lavorare con il pallone, divisa in tre frazioni. Possesso palla con incroci. Petkovic continua a ripetere: ‘Evitiamo l’avversario’. L’allenatore biancoceleste oltre che nel controllo della sfera ha lavorato anche sul dribbling.

 

PALESTRA PER EDERSON – Il brasiliano alla fine è partito per Fiuggi, dove, per diversi problemi fisici, non hanno fatto le valigie Diakité, Radu e Bizzarri. Lavoro differenziato naturalmente per il calciatore arrivato dall’Olympique Lione. Tutto ok per Klose, già in gruppo, ed apparso in buona forma. In totale 26 giocatori.

 

RIGIONI CON I PORTIERI – Out Bizzarri per problemi alla schiena, Grigioni ha lavorato con Marchetti, Carrizo e Berardi. Allenamenti volti al recupero dei riflessi, con prese ed uscite.

 

LAVORO ATLETICO – Alle 10.35 l’intero gruppo, esclusi gli estremi difensori, si è diviso per effettuare corsa sul campo. Ad ogni fischio del preparatore atletico Rongoni, i calciatori hanno dovuto cambiare il ritmo del proprio incedere. Scatti, rallentamenti, poi anche corsa laterale verso il centro del campo. A circa 10 minuti dall’inizio dell’esercizio, i giocatori hanno effettuato scatti di 3 metri con cambi di direzione ad ogni richiamo dello staff di Vlado Petkovic.

 

KLOSE DIFFERENZIATO – Il lavoro atletico, naturalmente, ha riguardo anche Miro Klose che però al suo primo giorno di lavoro, si è munito di frequenzimetro per effettuare test che i compagni avevano già effettuato ad Auronzo.

 

PORTICINE – La squadra si è allenata poi sulla manovra dalle 10.50. Petkovic ha richiamato più volte i ragazzi. Solo due tocchi e velocità nel far girare il pallone. Obiettivo arrivare il più rapidamente possibile a segnare nelle piccole porte create con birilli gialli e verdi. Pausa alle 11.05, per riprendere poi dopo 4 minuti. Gran caldo. Nessuna particolare indicazione tattica se non la conferma della difesa a quattro. Esercizio ultimato alle 11.15

 

PARTITELLE – La Lazio si è poi dedicata ad una partiella. In porta Berardi e Marchetti, ma nessuna indicazione tattica visto che si è giocato con una squadra in superiorità numerica. Tutto volto al possesso palla. Circa venti minuti e poi tutti a terra per effettuare stretching, esercizi muscolari e respiratori.

 

L’inviato Mirko Borghesi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy