MERCATO – Tesserato Perea, addio Yilmaz

MERCATO – Tesserato Perea, addio Yilmaz

++ CALCIOMERCATO CHIUSO ++ ESCLUSIVA – ORE 22.11 – Yilmaz-Lazio: tutto saltato, oramai lo sanno anche i sassi. Per cercare di capire come sono andate le cose abbiamo contattato Dundar Kesapli, noto giornalista Turco ed esperto di calciomercato. “E’ una telenovela che dura dall’anno scorso – ha dichiarato ai microfoni…

 

++ CALCIOMERCATO CHIUSO ++

ESCLUSIVA  ORE 22.11 – Yilmaz-Lazio: tutto saltato, oramai lo sanno anche i sassi. Per cercare di capire come sono andate le cose abbiamo contattato Dundar Kesapli, noto giornalista Turco ed esperto di calciomercato. “E’ una telenovela che dura dall’anno scorso – ha dichiarato ai microfoni di Cittaceleste Tv – la Lazio non è riuscita a trovare l’accordo sul cartellino del giocatore, il vero nodo era legato a un premio del 25% sulla futura cessione che il Galatasaray doveva riconoscere al Trabzonspor. Lotito non ha accontentato il club di Istanbul sul prezzo. Io pensavo che alla fine l’affare sarebbe andato in porto, è un peccato. Burak voleva venire alla Lazio, sono sicuro al 100%. C’è stato un incontro segreto a Istanbul fra Tare, un dirigente turco e il procuratore del giocatore alcuni giorni fa. Tulun non è venuto poi a Roma a fare una passeggiata, quindi c’era un accordo di massima saltato nella capitale. Tutto un discorso di soldi, anche con il procuratore. Lotito ha mandato tutto all’aria. La fine di questo film non è tanto piacevole per i tifosi biancocelesti“.

 

 

FLASH  ORE 21.05 – Due versioni di un solo fatto. Perchè è saltato l’affare Burak Yilmaz? In Italia, tutti parlano di una richiesta di 2 milioni di euro (per le commissioni) da parte dell’agente del giocatore, che ha mandato su tutte le furie Lotito. In Turchia, invece, assicurano che a mandare l’affare all’aria, sia stato proprio Yilmaz (leggi la notizia Turca che ne parla). Poco importa, arrivati a questo punto.

ALTRE TRATTATIVE  ORE 18.00 – La Lazio ha depositato il contratto dell’attaccante Colombiano Perea. Al momento, non risulta depositato il contratto dell’altro giocatore extracomunitario Felipe Anderson che fino a questo momento sta recuperando dall’infortunio e che non è mai stato a disposizione di Petkovic. Pertanto, resta aperta la trattativa per Yilmaz.

 

 

ALTRE TRATTATIVE  ORE 17.48 – Questione Yilmaz: ore frenetiche. Il procuratore di Yilmaz, chiuso in Hotel a trattare con la Lazio e lontano dagli occhi indiscreti dei giornalisti, chiede 2 milioni di euro come commissione. E a fronte di questa richiesta, Lotito sarebbe andato su tutte le furie: si tratta. Intanto, Eurosport.tr ha contattato il consigliere del Galatasaray, Sukru Ergu il quale ha negato ogni trattativa ribadendo che Yilmaz non andrà via per un’offerta inferiore ai 18 milioni. Parole di facciata, le prossime saranno ore caldissime.

 

ALTRE TRATTATIVE  ORE 17.11 – Burak Yilmaz è sempre più vicino alla Lazio. La societ

 

ORE 17.48 – Questione Yilmaz: ore frenetiche. Il procuratore di Yilmaz, chiuso in Hotel a trattare con la Lazio e lontano dagli occhi indiscreti dei giornalisti, chiede 2 milioni di euro come commissione. E a fronte di questa richiesta, Lotito sarebbe andato su tutte le furie: si tratta. Intanto, Eurosport.tr ha contattato il consigliere del Galatasaray, Sukru Ergu il quale ha negato ogni trattativa ribadendo che Yilmaz non andrà via per un’offerta inferiore ai 18 milioni. Parole di facciata, le prossime saranno ore caldissime.

AGGIORNAMENTO ORE 12.44 – Il Galatasaray attraverso un comunicato reso noto sul proprio sito web ufficiale, ha annunciato poco fa di aver intrapreso una trattativa per portare Bruma (ala offensiva dello Sporting Lisbona) in giallorosso. Bruma, era stato indicato anche nei giorni scorsi dai portali turchi, come colpo da chiudere per il Galatasaray, non appena sarebbe stata conclusa la trattativa per Yilmaz alla Lazio.

AGGIORNAMENTO ORE 11.44 – Come riferisce Manuele Baiocchini di Sky, fra la Lazio e il Galatasaray nella trattativa legata a Burak Yilmaz, balla 1 milione di euro. Si continua a trattare. Intanto all’ATA Hoter è arrivato il segretario generale della Lazio Calveri che ai microfoni dei cronisti ha dichiarato: “Yilmaz? Vediamo, mancano poche ore…”

AGGIORNAMENTO ORE 11.14 –Questione Yilmaz, Fichajes.net picchia duro dalla Spagna: “Nelle prossime ore sarà annunciato il trasferimento di Burak Yilmaz alla Lazio – azzardano – il Galatasaray ha confermato che la volontà del giocatore è quella di lasciare il club turco per trasferirsi a Roma. L’ultima proposta della Lazio è di 13 milioni, ma questa, salirà durante la giornata di oggi. Yilmaz – continua lo stesso sito – ritiene che sia arrivato il momento di fare il salto di qualità in un campionato più importante di quello Turco. L’accordo fra la Lazio e il giocatore è totale e questo, costringerà il Galatasaray a negoziare con la Lazio fino all’ultimo“.

AGGIORNAMENTO ORE 10.07 – Il presidente del Galatasaray è stato chiaro questa notte: “2 milioni in più o in meno non ci rendono più ricchi o più poveri, cercheremo di andare incontro alla volontà di Burak” che è quella di venire e di corsa, alla Lazio. Dalla Turchia, arriva stamane anche qualche consiglio alla Lazio: “La società di Lotito ci ha provato più volte: prima ha offerto soldi, poi soldi più alcuni giocatori. Ora è ferma a 13 milioni + 2 di bonus. Se la cifra offerta dalla Lazio salirà a 16 milioni, sicuramente il Galatasaray saluterà il suo attaccante che si trasferirà a Roma“. Ore caldissime in casa Lazio.

AGGIORNAMENTO ORE 9.03 – Nella notte Burak Yilmaz si è avvicinato alla Lazio. I biancocelesti stanno trattando a oltranza con il Galatasaray: accordo a un passo per 13 milioni di euro più bonus. Decisiva la volontà del giocatore di trasferirsi in Italia. (Sportmediaset.it)

AGGIORNAMENTO ORE 7.55Come trapela dalle pagine online di hurriyet.com.tr, la Lazio avrebbe inviato un intermediario in Turchia per cercare di chiudere al più presto la trattativa legata a Burak Yilmaz. Si tratterebbe di un certo Antonini, il quale proprio in queste ore starebbe tentando l’affondo, di concerto con la Lazio, per strappare il bomber giallorosso al Galatasaray.

AGGIORNAMENTO ORE 3:00 – Burak Yilmaz si avvicina all’Italia. Filtrano segnali positivi nella trattativa notturna in corso tra Lazio e Galatasaray, il presidente Lotito è deciso a chiudere l’operazione. 13 milioni più due di bonus, si tratta ad oltranza nella notte per definire l’acquisto ma filtra ottimismo. Yilmaz vede la Serie A. (Gianlucadimarzio.com)

2/9 – AGGIORNAMENTO ORE 02:37 Prima notizia importante della giornata. Già, perchè ai microfoni di Hurriyet sono arrivate le parole del presidente giallorosso Unal Aysal. “Il futuro di Burak è molto importante per il nostro club, così come lo è quello di ogni componente della rosa. Riguardo Yilmaz, posso dire che la Lazio ha avanzato una proposta seriia, importante, ma non ancora accettabile. Se Burak vuole andare via, comunque, se ne può parlare in modo serio. Credo che lui voglia andare e vediamo se sarà possibile accontentarlo. Non posso obbligarlo a restare, se la sua volontà è quella e due milioni in più o in meno, non potranno fare la differenza. Va presa la decisione più giusta anche per lui”. Musica, per le orecchie della Lazio e dei Laziali.



AGGIORNAMENTO ORE 20.40 – Yilmaz all’Atletico Madrid? Non secondo la stampa spagnola che, anzi, dice Lazio. Secondo quanto riportato da fichajes.net la società biancoceleste sarebbe vicina alla chiusura dell’operazione. “Yilmaz è pronto alla nuova avventura in Italia” scrivono. Indiscrezioni, bufale, caos. Magari fra qualche ora sarà tutto più chiaro… (LEGGI LA NEWS ORIGINALE)

AGGIORNAMENTO ORE 20.00 – F5spor lancia la bomba: l’Atletico Madrid avrebbe offerto 18 milioni di euro al Galatasaray per comprare Yilmaz il quale, secondo lo stesso sito, adesso sarebbe vicinissimo alla squadra Spagnola.

AGGIORNAMENTO ORE 18.42 – Rissa fra Yilmaz & Sneijder? Il Galatasaray non ci sta e attraverso il proprio sito web ufficiale smentisce tutto. Non solo, sempre attraverso lo stesso mezzo, annuncia battaglia legale nei confronti della testata giornalistica Turca ‘Fotomac’, che per prima aveva pubblicato tale notizia.

AGGIORNAMENTO ORE 15.46 – La partita per Yilmaz alla Lazio è ancora aperta, a conferma che fino all’ultimo Lotito si attiverà per portare l’attaccante del Galatasaray in Italia. Sapendo che un secondo tentativo a vuoto, dopo quello della scorsa estate, sarebbe imperdonabile. Situazione aperta ribadita dal fatto che Lotito – svela Alfredopedulla.com –  ha chiesto a Floccari, in scadenza di contratto, di andare in Turchia. La conferma indiretta che il Galatasaray forse sta aprendo alla possibilità di accettare una contropartita tecnica. E soprattutto che per Yilmaz alla Lazio la bilancia può ancora pendere a favore di Lotito. Fino a un paio di giorni fa Floccari non era troppo convinto di andare in Turchia: in fila c’è anche il Bologna, vedremo gli sviluppi.

AGGIORNAMENTO ORE 14.19 – La sconfitta con la Juve è alle spalle. Ora, per la Lazio, è tempo di pensare alle ultime ore di mercato. Nel mirino c’è sempre Burak Yilmaz, l’attaccante del Galatasaray. Per oggi – scrive Gianluca Di Marzio sul suo sito ufficiale – è attesa la risposta del club turco alla proposta della società biancoceleste. Yilmaz intanto non va d’accordo con Terim e nemmeno con Sneijder, tanto che – secondo quanto riportato da medya365.com – i due sarebbero addirittura arrivati allo scontro fisico quando Burak, al termine del primo tempo della sfida fra Galatasaray e Eskisehirspor, è stato nuovamente accusato di mettere poco impegno in campo.

AGGIORNAMENTO ORE 9.20 – Una nuova (la quarta) proposta, si diceva. Eccola svelata dal portale Turco Milliyet. 13 milioni + Pereirinha: il Galatasaray dice no, ancora. Il tempo stringe, la palla torna per l’ennesima volta alla Lazio.

1/09 – AGGIORNAMENTO ORE 8.32 – Lotito smentisce tutto, ma la trattativa per Yilmaz c’è stata e come. Bisogna solo capire, se sia ancora in piedi oppure no. Il giocatore – scrive stamane Il Tempo – continua a spingere per arrivare a Formello, ma dovrà arrendersi. L’accordo con il club turco non c’è, è complicato da trovare: Aysal chiede 15 milioni di euro cash, Lotito e Tare sono arrivati ad offrire 13 milioni più 2 di bonus in due rate. Niente da fare, da Istanbul per il momento non cedono, Yilmaz resterà al Galatasaray a meno di clamorosi colpi di scena. Terim non lo lascia partire e lo convoca con la Turchia: «Rimane da noi, è un giocatore importante». In realtà un altro tentativo è stato fatto ieri sera prima del match con la Juventus: la risposta non è ancora arrivata, è attesa per oggi.

AGGIORNAMENTO ORE 20.20 – Yilmaz? E’ un nome uscito fuori dalla Turchia. Noi gli obiettivi non li proclamiamo ma li centriamo. Piace ai tifosi? Ma voi a me mi avete mai sentito parlare di Yilmaz? No, voi vi costruite i film che non esistono. Lunedì intanto tesseriamo un nuovo acquisto, che abbiamo chiuso in questi giorni. Perea? Lunedì lo tesseriamo, poi vedremo se sarà all’altezza. Noi siamo la squadra che ha speso di più sul mercato, abbiamo comprato 8 giocatori e se volete ve li elenco. Quindi 8 acquisti senza vendere nessun giocatore, noi non giochiamo. Noi facciamo il nostro lavoro“. Queste, le parole di Claudio Lotito rilasciate su Sky.

AGGIORNAMENTO ORE 20.00 – Confermata l’anticipazione del pomeriggio, almeno da Sky che poco fa ha riportato la notizia secondo cui Lotito avrebbe rilanciato per la terza volta: per Yilmaz, 13 milioni + 2 di bonus da versare nelle casse del Galatasaray in 2 rate.

AGGIORNAMENTO ORE 15.20 – Fatih Terim ha diramato la lista dei convocati anche per la nazionale turca che dovrà affrontare il doppio impegno di qualificazioni mondiali contro l’Andorra e la Romania. C’è anche Burak Yilmaz tra coloro che prenderanno parte agli incontri.

AGGIORNAMENTO ORE 14.31 – ESCLUSIVA – Yilmaz: Kesapli, “C’è confusione, Tare mi ha detto che…”

AGGIORNAMENTO ORE 13.18 – Più soldi in più rate, meno soldi ma subito. Quale opzione scegliere? Una via di mezzo, magari. E secondo quanto riportato da Daniele Magliocchetti de ‘Il Messaggero’, adesso la Lazio sarebbe pronta ad offrire 15 milioni di euro, bonus compresi, da versare nelle casse del Galatasaray in due “comode” rate. La Lazio non molla l’osso.

AGGIORNAMENTO ORE 7.26 – La trattativa è in piedi – scrive stamane il Corriere dello Sport – andrà avanti, c’è tempo sino a lunedì, sarà un week-end lunghissimo. Lotito progetta sorprese, potrebbe stupire piazzando un colpo inatteso. Yilmaz è il sogno per l’attacco, sta sfumando la candidatura di Gilardino (blindato dal Genoa), resta in corsa Matavz (Psv Eindhoven). Il match con la Juve non distrarrà i dirigenti, l’assalto al bomber turco continuerà. Nella notte di giovedì s’era fatto risentire Bulent Tulun, il diesse del Galatasaray, aveva passato la palla a Lotito: «Abbiamo fatto la nostra richiesta, dipende dalla Lazio, se accetterà le nostre condizioni cederemo Yilmaz» . I turchi ieri hanno giocato contro l’Eskisehirspor in trasferta, l’attaccante è partito titolare, è uscito dopo 45 minuti, è sembrato svogliato, vuole partire, l’ha fatto capire bene. A fine gara c’è stato un summit con i dirigenti, Burak ha chiesto la cessione.

31 AGOSTO: AGGIORNAMENTO ORE 7.08 – Nella sfida di ieri sera contro il Eskisehirspor, Terim (allenatore del Galatasaray) non ci ha pensato due volte prima di lasciare Yilmaz negli spogliatoio, dopo un primo tempo grigio, giocato male e senza concentrazione. “Non era concentrato” scrivono stamane in Turchia, riferendosi al bomber giallorosso. Terim, ne ha parlato: “Yilmaz è stato oggetto di trattative per diverso tempo, ma non credo che queste continueranno. Bruma? (l’ala dello Sporting Lisbona accostata al Galatasaray ieri mattina ndr) ci sono delle riunioni in corso, lo abbiamo visionato a lungo, vedremo“.



AGGIORNAMENTO ORE 23:50 – Delude Burak Yilmaz, e Terim, allenatore del Galatasaray, parla di mercato: “E’ tutto ancora aperto, vediamo cosa succederà. Di trattative in atto ce ne sono diverse, ma io spero innanzitutto che arrivino i calciatori che ci servono”

AGGIORNAMENTO ORE 22:00 – Se nelle prime due giornate di SuperLig è stato una furia, realizzando due segnature, questa sera, nella sfida fra Galatasaray e Eskisehirspor Yilmaz non ha fatto lo stesso. Brutta prestazione, piuttosto grigia e Terim, al termine del primo tempo, lo lascia negli spogliatoi. Burak ha la testa altrove…

AGGIORNAMENTO 18.44 – Secondo quanto riportato dalla redazione di Tuttomercatoweb, alla fine, Yilmaz resterà al Galatasaray. Secondo la stessa fonte, infatti, il club turco avrebbe rifiutato l’ultima proposta formulata dalla Lazio che adesso potrebbe tuffarsi su Gilardino.

AGGIORNAMENTO ORE 18.12 – “Con l’arrivo del DS giallorosso nella capitale, le sensazioni erano molto positive, poi però ci sono state delle complicazioni e non so se la trattativa si concluderà. Sicuramente il discorso Yilmaz durerà fino all’ultimo, lui è la mia prima scelta”. Parola di Petkovic, a EuroSport.tr

AGGIORNAMENTO 18.00 – Sempre secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione oltre al “problema” legato al tesseramento di un calciatore straniero (per il Galatasaray), a complicare le cose ci sarebbero anche i dubbi dello stesso Floccari, ad accettare l’avventura in Turchia.

AGGIORNAMENTO ORE 17.33 – Trovano conferme – secondo nostre indiscrezioni – le voci provenienti dalla Turchia sull’inserimento di Floccari nella trattativa per Yilmaz. Non per Ciani, anche perchè il Galatasaray avrebbe disponibile solo un ultimo posto per il tesseramento di uno straniero. E già Floccari escluderebbe l’arrivo di Bruma, avvicinato stamane al Galatasaray.

AGGIORNAMENTO 17.17 – Direttamente dalla Turchia arriva la bomba: stando a quanto riportato da Sporx.com, per Yilmaz, la Lazio avrebbe rilanciato con una nuova proposta. 13 milioni di euro più Floccari e Ciani. Il tutto, per arrivare ad un valore d’offerta pari a 20 milioni di euro. Il Galatasaray, attende e riflette.

AGGIORNAMENTO ORE 12.15 – SkySport prova a fare il punto della situazione: “Il borsino di Burak Yilmaz alla Lazio sale e scende continuamente. Il DS giallorosso è ancora a Roma e sta parlando con Lotito e Tare, oramai da 48 ore. Se da una parte c’è il presidente del Galatasaray che dice ‘non lo vendiamo’, dall’altro c’è Yilmaz che afferma di voler venire a giocare in Italia, con la maglia della Lazio. Il problema, risiede comunque nelle modalità di pagamento”.

AGGIORNAMENTO ORE 12.10 – La stampa Turca assicura: il Galatasaray ha comprato Bruma, giovane ala offensiva oramai ex Sporting Lisbona. Semplice mossa di rafforzamento o nuova pedina acquistata per una partenza lì in attacco? Sono ore decisive, anche per i giallorossi.

AGGIORNAMENTO 9.41 – Curiosità dall’Inghilterra. Anche il Daily Star segue la trattativa fra Lazio e Galatasaray per Yilmaz: “L’attaccante Turco è vicino alla firma con la Lazio. Yilmaz – si legge – era stato, in passato, inserito nelle liste di mercato di Arsenal e Liverpool le quali, però, non hanno mai presentato alla società giallorossa un’offerta formale”. (FOTO)

AGGIORNAMENTO ORE 6.42 (30 AGOSTO) – Continuano le smentite: a parlare ancora una volta, è il patron del Galatasaray Unal Aysal il quale, attraverso i media Turchi fa sapere che “non sono vere tutte le notizie che stanno circolando su Burak Yilmaz“. “Noi – ha spiegato – abbiamo fatto la nostra proposta sui metodi di pagamento, loro (la Lazio ndr) non hanno accettato. Non è vero che Burak ha detto sì alla loro offerta, è un nostro giocatore che vogliamo far rimanere“.



 

AGGIORNAMENTO ORE 22.38 – Alfredo Pedullà ha fatto il punto della situazione, riguardo la trattativa Yilmaz-Lazio dagli studi di SportItalia: “Siamo giunti alla 36esima ora di trattativa fra Lazio e Galatasaray. I Turchi sono duri, Lotito di più. Il DS giallorosso sono ore che dice ‘me ne vado, me ne vado’ e invece è ancora a Roma. Il Galatasaray vorrebbe che il pagamento del calciatore non superasse, nei tempi, i 12 mesi. Comunque, la situazione rimane ancora molto aperta”.

AGGIORNAMENTO ORE 19.32 – Al termine dei sorteggi Champions in cui il Galatasaray è finito nel girone della Champions League, ha parlato nuovamente il consigliere Sedat Doğan: “Per Burak stiamo cercando soluzioni sul mercato. Vediamo come andrà. Interessa alla Lazio ed anche ad altre squadre. Se si verificano tutte le condizioni, e il calciatore vuole andare, allora sarà cosi. Se la Lazio vuole Yilmaz, ed ha offerto il denaro necessario, deve fare anche qualcos’altro”. Chiaro il riferimento alle modalità di pagamento. Il Gala vuole tutto e subito.

AGGIORNAMENTO ORE 17:31 – Unal Aysal, presidente del Galatasaray gela di dirigenti biancocelesti, ha chiuso la trattativa con la Lazio per Burak Yilmaz: “La trattativa è terminata. La Lazio ci ha proposto un pagamento dilazionato e a quel punto noi abbiamo alzato il prezzo. Lotito ha detto di no. Kozak come contropartita? Non ne abbiamo parlato”.



AGGIORNAMENTO ORE 17:27 – Mentre nella Capitale danno per concluso l’affare col Galatasaray per Yilmaz, il club turco lo convoca per la prossima partita di campionato. Non è lui il giocatore che effettuerà le visite mediche domani mattina. Fernando Muslera, Eray İşçan – Gökhan Zan, Ceyhun Gülselam, Aurelien Chedjou, Hakan Balta, Semih Kaya, Emmanuel Eboue, Sabri Sarıoğlu – Felipe Melo, Selçuk İnan, Wesley Sneijder, Kazım Kazım, Yekta Kurtuluş, Engin Baytar, Emre Çolak, Nordin Amrabat – Didier Drogba, Burak Yılmaz, Umut Bulut. Ecco i convocati di Terim per la sfida di Eskisehir.



AGGIORNAMENTO ORE 17:11 – Yilmaz, altre parole dalla Turchia. Ad NtvSport ha parlato Sedat Dogan, consigliere del Gala: “E’ un giocatore che vogliamo tenere, ed è importante per noi. La Lazio vuole Burak, ma non coincide con la nostra volontà”.




AGGIORNAMENTO ORE 16.05 – Tulun, Ds del Galatasaray, è tornato a parlare ai microfoni del Fanatik: “Per il Galatasaray non ci sono trattative, è un capitolo chiuso. Burak resta e sta partendo per la gara di domani ad Eskisehir”.



ROMA – Altro che piano b, è un piano delle meraviglie. Altro che Yilmaz o Gilardino, entrambi. Altro che settimo cielo, è sulla luna Lotito, bulimico assapora un’incredibile abbuffata di mercato. Studia la strategia da mesi, ieri ha morsicchiato, tronfio, famelico, determinato. E ora s’incastra alla perfezione, il menù: villa San Sebastiano ieri mangiava procuratori, diesse e giocatori, come antipasti del cenone del 2 settembre. Il pasto adesso è chiaro e completo, ecco il gioco a incastro: dentro Yilmaz e Gilardino, fuori Floccari e Kozak; al Genoa Perea e Bizzarri, sostituito da Berisha. Il puzzle si compone, finito sarebbe un quadro spettacolare, da incorniciare fra gli applausi di un Olimpico stracolmo.

Il Galatasaray aspetta, sarà accontentato: 13,5 milioni in tre anni per Yilmaz e stretta di mano? Lotito aspettava solo di poter mostrare fiero a Tulun le garanzie bancarie: ecco la “fuitina” di un’ora, ieri all’Eur, prima del rientro a Villa San Sebastiano, dove Kozak e Berisha parlottavano col diesse Tare. Il gigante è Libor d’abbracciare l’Udinese e regalare alla Lazio la seconda metà di Candreva: non avrebbero avuto il nulla osta alle 22, il ceco e l’agente Berti, se non ci fosse stata qualche certezza in più su Burak. Proprio a quell’ora era partita la telefonata a Tulun, pronto a rientrare a Istanbul stamane con Yilmaz in valigia. La disfaccia, perché il suo centravanti – sebbene accalorato – rifiuta un altro bagno turco: “Voglio andar via, c’è la Lazio e sono confuso”. Schiaritegli la capoccia: il Galatasaray accetterà 13,5 milioni per scacciare il suo male? 

Stanotte alla tavola rotonda Lotito, Tare e Calveri brindavano già alle prossime mosse. Oltre Kozak, può essere ceduto Floccari – al Bologna a tre milioni – per far posto anche a Gilardino nell’attacco dei sogni con Klose e Yilmaz. Idea balenata da giochi Preziosi, divorata da altre mille di Lotito in una cenetta martedì a Massa Carrara: da convincere – impresa quasi proibitiva – il Gila, che vuole un posto da titolare per giocarsi il mondiale in Brasile, sotto la lanterna il neoacquisto Perea – per liberare il posto da extracomunitario – e i guantoni di Bizzarri. A parare le luci su Berisha – domani avrà il passaporto svedese e potrebbe essere depositato il cartellino – già atterrato nella capitale, malcelato dai vetri scuri della Mercedes di Tare. Il ds lo considera il nuovo Buffon e non sembra avere Fifa del pre-contratto firmato dal portierino albanese col Chievo. Perché a Verona non sarebbe stato percorso un iter così limpido. Chiara invece ormai l’ultima spiaggia di Lotito. Stavolta un mercato al sole.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy