Zoff: ‘Chinaglia e Giordano le mie bestie nere’

Zoff: ‘Chinaglia e Giordano le mie bestie nere’

Dino Zoff, intervenuto ai microfoni di tuttojuve.com, analizza presente e futuro della Lazio, che sabato alle ore 18, scenderà in campo contro la Juventus, allo Juventus Stadium di Torino. Juve favorita per lo scudetto e nella sfida di sabato contro la Lazio? “La Juve è la favorita per la vittoria…

Dino Zoff, intervenuto ai microfoni di tuttojuve.com, analizza presente e futuro della Lazio, che sabato alle ore 18, scenderà in campo contro la Juventus, allo Juventus Stadium di Torino.

 Juve favorita per lo scudetto e nella sfida di sabato contro la Lazio?

“La Juve è la favorita per la vittoria finale, dello scudetto, e la vedo vincente anche sabato contro la Lazio”.

E la Lazio?

“La Lazio è una squadra strana, passa da momenti straordinari a momenti di incredibili black-out. Ha un organico importante, ma rischia di essere altalenante nell’arco di un’annata: sono una buona squadra e ti dirò che la Lazio senza gli alti e bassi preoccupanti manifestati sinora può arrivare nei primissimi posti”.

La Lazio in lotta per lo scudetto?

“Non esageriamo. Non credo possa lottare per il campionato”.

Zoff ne ha giocati davvero tanti di Juve-Lazio:

“Mi ricordo un pareggio con la Juventus nel ’90. Noi in dieci con Baggio che ci permise di pareggiare 1-1, da giocatore ho preso anche qualche gol di troppo da Giordano e Chinaglia che erano le mie bestie nere…”.

Da giocatore a presidente: come giudica l’operato di Agnelli e Lotito?

“Andrea Agnelli alla juventus ha fatto cose straordinarie in pochissimi mesi. Non solo in ambito di successi sul campo, ma anche a livello di bilancio e manageriale sta facendo molto bene. Lotito è stato molto bravo invece a rilanciare la Lazio in questi anni dopo averla salvata dal baratro”.

Simone Davide

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy