ZOOM – Campagna abbonamenti a rilento, non funziona l’effetto Coppa

ZOOM – Campagna abbonamenti a rilento, non funziona l’effetto Coppa

ROMA – Poco più di mille tessere in dieci giorni: un dato che desta qualche perplessità. Se non altro perchè non sembra viaggiare di pari passo con la scia d’entusiasmo tracciata dal recente trionfo in Coppa Italia, proseguita con la vittoria dello scudetto della Primavera di mister Bollini. “La storia…

ROMA – Poco più di mille tessere in dieci giorni: un dato che desta qualche perplessità. Se non altro perchè non sembra viaggiare di pari passo con la scia d’entusiasmo tracciata dal recente trionfo in Coppa Italia, proseguita con la vittoria dello scudetto della Primavera di mister Bollini. “La storia dice gloria”, recita il lancio della campagna abbonamenti biancoceleste 2013-2014, partita con largo anticipo (il 3 giugno ndr), proprio per calvacare l’onda del sucesso contro la Roma. Per ora però, il dato delle sottoscrizioni non glorifica le imprese di Petkovic & Compagni, e neanche un calciomercato che ha già regalato un paio d’acquisti lampo, sembra accendere la miccia che possa far esplodere i botteghini. Forse Brayan Perea e Diego Novaretti non saranno le esche adatte per dar vita alla scintilla che ne avvii il focolare, ma anche in attesa di Biglia e Anderson, le aspettative dalle parti di Formello erano ben diverse.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy