ZOOM – Cubero ribadisce: “Zarate egoista”. Alle 24 la verità

ZOOM – Cubero ribadisce: “Zarate egoista”. Alle 24 la verità

ROMA – A mezzanotte, sai, che Zaccheo ti penserà: il presidente emetterà il lodo arbitrale, saranno le 18 alla Villa Olimpica, a Zarate fischieranno le orecchie. E’ tempo di verità: Maurito s’allena spensierato col Velez, dopo essersi svincolato con una norma della Fifa per giusta causa, eppure una decisione avversa…

ROMA – A mezzanotte, sai, che Zaccheo ti penserà: il presidente emetterà il lodo arbitrale, saranno le 18 alla Villa Olimpica, a Zarate fischieranno le orecchie. E’ tempo di verità: Maurito s’allena spensierato col Velez, dopo essersi svincolato con una norma della Fifa per giusta causa, eppure una decisione avversa del collegio potrebbe dare il là al ricorso – per risarcimento danni – di Lotito alla Fifa e al Tas di Losanna. Poche ore, nuovi sviluppi. Che però non turbano la gioia della rinascita dell’argentino e della moglie. La Weber s’è addirittura fatta bionda per dimenticare.

Il marito scorazza fra gli abbracci dei nuovi compagni: “A volte è un poco egoista – ribadisce capitan Cubero – ma non ho nessun dubbio che ci regalerà tante soddisfazioni”. Ha firmato un biennale a 2 milioni a stagione (stipendio dimezzato rispetto alla Lazio), Maurito, esordirà in una gara ufficiale il 15 agosto. Scherzi a parte, è sotto esame: “Se Zarate sarà sempre individualista, sarò il primo a insultarlo”, giura Pratto. Vita nuova, stessi problemi.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy