ZOOM – Europa: Sorteggio prevedibile e vecchi sospetti..

ZOOM – Europa: Sorteggio prevedibile e vecchi sospetti..

Azzeccato il pronostico di chi pensava male. «Vedrete Platini e la Uefa faranno scontrare Fenerbahçe e Lazio per liberarsi almeno di una delle due tifoserie formate dalla peggiore feccia d’Europa», almeno a giudicare alle squalifiche inflitte in questa stagione. Strana coincidenza ma è andata proprio così: meno uno, di sicuro.…

Azzeccato il pronostico di chi pensava male. «Vedrete Platini e la Uefa faranno scontrare Fenerbahçe e Lazio per liberarsi almeno di una delle due tifoserie formate dalla peggiore feccia d’Europa», almeno a giudicare alle squalifiche inflitte in questa stagione. Strana coincidenza ma è andata proprio così: meno uno, di sicuro. Ora potranno festeggiare a Nyon anche se i turchi hanno già scontato due turni di squalifica a porte chiuse e potranno riaprire lo stadio il 4 aprile nella gara d’andata. Certo, hanno sulla testa la «temibile» diffida della Uefa che potrebbe portare all’esclusione dalle coppe al primo sospiro, al primo fumogeno, al primo coro sospetto ma almeno avranno l’aiuto del pubblico. Al ritorno invece l’Olimpico resterà chiuso per colpa di regole assurde che hanno portato la stessa punizione alla Lazio e alla Serbia i cui tifosi si erano macchiati di reati molto più gravi nella nota trasferta di Genova quando bloccarono uno stadio e il regolare svolgimento della gara. Ecco, è questo che non è andato giù a Lotito, due pesi e due misure, sentenze politiche e non basate sulle reali colpe fermo restando che i tifosi biancocelesti hanno sbagliato tanto in passato, soprattutto per i cori razzisti e antisemiti contro il Tottenham. Ma ora non è più il tempo dei rimpianti, Petkovic deve fare una piccola impresa per superare i turchi senza l’aiuto della propria gente nella partita di ritorno che probabilmente sarà decisiva per la qualificazione in semifinale. In mezzo al doppio confronto europeo, il derby contro la Roma e poi sempre di lunedì la sfida con la Juventus. Due settimane decisive per il futuro della Lazio, un passaggio fondamentale della stagione in cui Petkovic spera di riavere Klose.

Fonte: Il Tempo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy