ZOOM – La Lazio è davvero così stanca o depressa?

ZOOM – La Lazio è davvero così stanca o depressa?

ROMA – E adesso diamo i numeri, quelli che fanno più male: una vittoria nelle ultime quattordici partite, appena 13 punti su 45 nel girone di ritorno in cui la Lazio ha segnato 12 reti, incassandone 21. In totale 40 gol fatti e 40 subiti, 13 gare senza metterla mai…

ROMA – E adesso diamo i numeri, quelli che fanno più male: una vittoria nelle ultime quattordici partite, appena 13 punti su 45 nel girone di ritorno in cui la Lazio ha segnato 12 reti, incassandone 21. In totale 40 gol fatti e 40 subiti, 13 gare senza metterla mai dentro, 8 volte nelle ultime 15 sfide. Brividi.

Le coppe hanno succhiato le forze? Maledetta stanchezza? Giocano sempre gli stessi? In realtà il pallottoliere snocciola statistiche che dimostrano come il numero di match giocati da ciascun giocatore non sia poi così pazzesco. Tradotto: i laziali hanno sì sudato, ma non certo perso litri di sangue. In ordine, da chi ha giocato di più:



LA DIFESA:

Biava 3317 minuti 36.8 partite
Radu 2729 minuti 30.3 partite

Dias 2415 minuti 26.8 partite

Ciani 2360 minuti 26.2 partite

Konko 2305 minuti 25.6 partite
Pereirinha 579 minuti 6.4 partite


IL CENTROCAMPO

Ledesma 3635 minuti 40.3 partite

Hernanes 3616 minuti 40.1 partite

Lulic 3480 minuti 38.6 partite

Gonzalez 3364 minuti 37.3 partite

Candreva 3176 minuti 35.2 partite

Mauri 2504 minuti 27.8 partite

Cana 2030 minuti 22.5 partite
Onazi 1314 minuti 14.6 partite
Ederson 782 minuti 8.6 partite

L’ATTACCO:

Klose 2078 minuti 23 partite
Floccari 1789 minuti 19.8 partite

Kozak 1469 minuti 16.3 partite

La media d’incontri disputati è di 26.45. Possono, i laziali, essere davvero stracotti? O forse c’è anche un problema mentale? O uno tecnico? La risposta è un mix: condizione precaria, morale sotto i tacchi e gestione di Petkovic. Un mix letale, purtroppo. 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy