ZOOM – Mettetevi comodi: Yilmaz? Mai trattato

ZOOM – Mettetevi comodi: Yilmaz? Mai trattato

ROMA – Mesi di trattativa, di telefonate, proposte e contro offerte. Poi l’ultimo giorno di mercato, vissuto da tifosi e addetti ai lavori con la lecita speranza di poter ritrovare, poco dopo le 23.00, un bomber di razza al fianco di Mito Klose. “Tutto fatto”, l’annuncio in televisione e degli…

ROMA – Mesi di trattativa, di telefonate, proposte e contro offerte. Poi l’ultimo giorno di mercato, vissuto da tifosi e addetti ai lavori con la lecita speranza di poter ritrovare, poco dopo le 23.00, un bomber di razza al fianco di Mito Klose. “Tutto fatto“, l’annuncio in televisione e degli esperti di mercato nel primo pomeriggio. Le prime conferme, i primi sussulti di gioia: c’è l’accordo fra Galatarasaray e Lazio, si diceva. Tutto vero, verissimo. L’ok per la chiusura della trattativa c’era (come la trattativa stessa, da Lotito negata in continuazione anche davanti all’evidenza dei fatti) ma qualcosa ha mandato tutto all’aria e Yilmaz sfumava come un Turco. “Il vero nodo era legato a un premio del 25% sulla futura cessione che il Galatasaray doveva riconoscere al Trabzonspor” ha raccontato il giornalista Turco Dundar Kesapli ai microfoni di Cittaceleste. Altre fonti, invece, parlano dell’oramai arcinota ipotesi secondo cui ci sarebbe stata la richiesta da parte dell’agente di Yilmaz, di circa 1,6 milioni di euro di commissioni per la chiusura dell’operazione. Frottole, almeno si spera. E’ mai possibile che il futuro di un giocatore importante come Yilmaz e di conseguenza le sorti prossime di una squadra di calcio, si riducano a tanto? C’è pure chi giura che il Galatasaray abbia approfittato di questo “scherzetto” per trattare su più tavoli la cessione del suo bomber, forte anche del fatto che la chiusura del mercato in Turchia ci sarà il 6 settembre: poco importa, oramai. Non resta che mettersi comodi, tifosi e giornalisti: tutti insieme malinconicamente. Noi non abbiamo mai trattato Yilmaz – ci sentiremo ripetere, magari fra qualche giorno –  Sono i giornali che tentano di destabilizzare l’ambiente distorcendo la realtà dei fatti con speculazioni di ogni genere. E poi, mi avete mai sentito parlare di Yilmaz prima di oggi?“. Chi? Noi?

Rob.Ma – Cittaceleste.it

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy