IL CASO – Sartori: Niente panchina per Berisha. Tare furioso

IL CASO – Sartori: Niente panchina per Berisha. Tare furioso

ROMA – Un’uscita a valanga: “Al momento Marchetti è ovviamente la prima scelta, ma non so cosa gli accadrà in futuro. Potrebbe partire in caso di offerta da un club straniero, per esempio. Io non voglio limitarmi a sedere in panchina, ci sono molte partite in una stagione e il…

ROMA – Un’uscita a valanga: “Al momento Marchetti è ovviamente la prima scelta, ma non so cosa gli accadrà in futuro. Potrebbe partire in caso di offerta da un club straniero, per esempio. Io non voglio limitarmi a sedere in panchina, ci sono molte partite in una stagione e il club ha assicurato che giocherò sia in Europa League che in Coppa Italia” . Berisha non è ancora arrivato, ha già sparato sentenze. Presentazione presuntuosa, il ds Tare è infuriato per le sue parole dal ritiro dell’Albania. Gliel’ha già accennato al telefono, al rientro a Roma Etrit si beccherà una bella ramanzina.

La sua presenza rischia di essere ingombrante, nessun laziale si toglierà dalla testa quelle dichiarazioni. Perché pesano come un macigno sul destino biancoceleste di un beniamino come Marchetti. Quegli accordi presi a Villa San Sebastiano dovevano rimanere privati, Berisha li ha sbandierati ai quattro venti con troppa superficialità. Tare non ha apprezzato affatto. E nemmeno Lotito, che comunque – pur tutelato dalle carte – dovrà affrontare una battaglia legale col Chievo per il portierino. Alla Lazio si aspettavano un trattamento coi guantoni. Invece si beccano i pugni del ds Sartori: “Non credo che Berisha possa sedere in panchina domenica all’Olimpico. Lo aspettiamo a Verona a gennaio. Ha un impegno con noi, sottoscritto nei tempi e nei modi che la legge sportiva internazionale prevede. Non vogliamo entrare in polemica con la Lazio, confermo gli ottimi rapporti fra i presidenti Lotito e Campedelli, magari troveranno una soluzione che però al momento non immagino quale possa essere. La mancanza del traduttore al momento della firma? Lasciamo perdere, non è quello il problema, peraltro non è nemmeno obbligatorio. Berisha rischia una squalifica per aver firmato due accordi depositati entrambi in lega, dato che la Lazio caldeggia il proprio. Noi siamo tranquilli, in attesa di vedere che succede“. 

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy