• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Abete: “Serie A a 18 squadre?Non è la panacea di tutti i mali.Il problema strutturale sono i giovani” – VIDEO

Abete: “Serie A a 18 squadre?Non è la panacea di tutti i mali.Il problema strutturale sono i giovani” – VIDEO

ROMA – Il presidente della FIGC, Giancarlo Abete, si è intrattenuto nella classica conferenza stampa, dopo il Consiglio Federale. “Bilancio approvato all’unanimità, il sistema delle licenze abbiamo condiviso alcune soluzioni, alla fine abbiamo trovato le soluzioni condivise, poi invieremo tutto all’organismo di controllo del Coni C’è stato parecchio dibattito politico.…

di redazionecittaceleste

ROMA – Il presidente della FIGC, Giancarlo Abete, si è intrattenuto nella classica conferenza stampa, dopo il Consiglio Federale.

Bilancio approvato all’unanimità, il sistema delle licenze abbiamo condiviso alcune soluzioni, alla fine abbiamo trovato le soluzioni condivise, poi invieremo tutto all’organismo di controllo del Coni C’è stato parecchio dibattito politico. Nel mese di maggio farò una riunione per la riforma sui campionati, il dibattito sulla lega di A, l’accordo tra la Lega A e la lega B, non può avere una riforma dei campionati. Mi sembra il momento opportuno parlarne della riforma dei campionati, insisteremo su questo argomento e faremo delle riflessioni con il tempo. I vincoli esistenti devono asciugarsi notevolmente. E’ stato fatto un passo avanti, con la riduzione del numero dei partecipanti, ma dobbiamo anticipare società future. Dobbiamo collimare un calendario che non deve essere troppo vincolato all’ambito nazionale. Abbiamo parlato del Dossier di Euro 2020, la decisione ci sarà il 20 settembre da parte dell’ Uefa entro il 23 di maggio la Uefa può chiedere informazioni in merito. Con gli organi direttivi del Coni, e la riforma della giustizia sportiva e per le risorse del sistema calcio, aggiorneremo sempre il consiglio Federale su queste settimane. Abbiamo ricordato Boskov e Villanova . La settimana del 26 e 27 maggio faremo un altro Consiglio. Abbiamo parlato anche della grande partecipazione all’inaugurazione della mostra sul Calcio che ci sarà all’Auditorium i l5 maggio prossimo. Le licenze rimangono strutturate con linea di continuità, nel prossimo consiglio federale, parleremo di pagamenti stipendi Irpef e di organi proposti. Per le iscrizioni ai campionati, come fideiussioni, c’è continuità rispetto all’anno passato. Non abbiamo parlato di ripescaggi in occasioni delle licenze. In termini complessivi, il campionato di B non vuole reintegri, come tipo di impostazione, come anche la Lega Pro. Poi dovremmo affrontare il discorso della Nocerina che non è retrocessa ma era in prima divisione, non sono applicabili canoni classici.

 

Sulla possibilità di ridurre il numero di squadre in Serie A ha detto: “Per trovare la soluzione bisogna trovare un punto di incontro , è un errore dire che ridurre può aumentare competitività, avete visto ieri Bayern Real Madrid 0-4 – in Spagna il campionato è a 20 mentre in Germania a 18 – spero che ci sia maggior focus sulla attività internazionale da parte dei nostri club, se si è stressati dal proprio campionato nazionale si posso perdere energie per le competizioni internazionali. Passare da 20 a 18 squadre non sarebbe una panacea di tutti i mali, ma sarebbe importante avere una linea comune, nella lega di A, ci sono pareri opposti, ma questa soluzione darebbe più appeal e maggiore equilibrio ai campionati. La chiave di volta è legata al meccanismo di promozione e retrocessione. L’utilizzo dei giovani , come riportato dagli studi del CIES (Centro studi dello Sport di Neuchatel)evidenziano che per le prime cinque Top League, dei giocatori under 20, l’ Italia ha il minutaggio più basso rispetto a quella di altri paesi, 26000 in Francia,23800 in Germania, 17600 Premier League, 14,800 in Spagna e 13000 in Serie A, solo per fare un esempio, c’è una difficoltà culturale nel nostro Paese. Questo è un dato trasversale che fa riflettere molto.


CONFERENZA ABETE CONSIGLIO FEDERALE di cittaceleste

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy