Ag. Keita: “Ora vale almeno 15 milioni. Rinnovo? Ne parleremo. Non c’è fretta”.

Ag. Keita: “Ora vale almeno 15 milioni. Rinnovo? Ne parleremo. Non c’è fretta”.

Intervistato da Radiosei, l’agente Ulisse Salvini ha parlato del suo assistito Keita Baldé Diao (19). L’attaccante ha siglato quattro gol finora in Serie A. “Sta facendo bene – ha spiegato il procuratore – ma il mio ruolo mi impone di frenare il grande entusiasmo attorno a lui. Per il ragazzo…

di redazionecittaceleste

Intervistato da Radiosei, l’agente Ulisse Salvini ha parlato del suo assistito Keita Baldé Diao (19). L’attaccante ha siglato quattro gol finora in Serie A. “Sta facendo bene – ha spiegato il procuratore – ma il mio ruolo mi impone di frenare il grande entusiasmo attorno a lui. Per il ragazzo è tutto nuovo, non ha mai giocato in questi stadi, ogni domenica è un giorno particolarmente bello, soprattutto dopo la lunga attesa per il passaporto e considerando la storia particolare alle sue spalle. Oggi è all’apice di questa storia, ma se possibile dobbiamo cercare di arrivare ancora più in alto”.

Savini ha parlato anche del futuro: “Abbiamo un contratto fino al 2017, ora è ovvio che le imprese calcistiche abbiano fatto il giro del mondo ed è normale ricevere le attenzioni di qualche squadra straniera ogni weekend. So di apprezzamenti in giro, sarei ipocrita a dire il contrario, ma non c’è stato ancora nessun contatto diretto con me. L’idea, dopo la cessione di Hernanes, è quella di sfruttare la possibilità di percorrere il percorso del brasiliano, diventando un perno di questa squadra. Ora è concentrato sul lavoro per guadagnare i gradi di titolare inamovibile, sinceramente non so che succederà tra un anno. E’ chiaro che il ragazzo non possa continuare ad avere questo contratto, ma ho anche imparato a non avere fretta. Le precedenti esperienze con la Lazio mi hanno insegnato che bisogna avere pazienza. C’è volontà, disponibilità e piacere da entrambe le parti nel sedersi a tavolino, è solo una questione di tempistica e non credo che sarà un problema. Un giocatore come Keita, se dovesse lasciare la Lazio, non troverà mai una società in Italia che possa comprarlo, presumendo le cifre importanti che chiederà Lotito. Di conseguenza si andrebbe verso un mercato di squadre che potrebbero permettersi il calciatore. Quanto vale? Se dico un prezzo, Lotito mi smentirebbe subito (ride, ndr), ma oggi come oggi, secondo una mia valutazione personale, non può valere meno di 15 milioni. Credo che nel futuro Keita starebbe benissimo nel calcio inglese – lo vedo molto meglio lì che in Germania ad esempio – e probabilmente anche nella sua testa, in un’eventuale ipotesi futuribile, l’idea Premier rappresenta un’aspirazione importante”. (Tuttomercatoweb)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy