Arno Rossini: “Petkovic con la Svizzera ha raggiunto l’apice della sua carriera”

Arno Rossini: “Petkovic con la Svizzera ha raggiunto l’apice della sua carriera”

ROMA – Arno Rossini, grande amico di Vladimir Petkovic, ha espresso il suo parere in merito alla nuova avventura del tecnico bosniaco sulla panchina della nazionale Svizzera. “E’ l’apice della sua carriera – racconta al Corriere Ticinese – sono molto contento per lui ed è un orgoglio per ogni ticinese.…

ROMA – Arno Rossini, grande amico di Vladimir Petkovic, ha espresso il suo parere in merito alla nuova avventura del tecnico bosniaco sulla panchina della nazionale Svizzera.

E’ l’apice della sua carriera – racconta al Corriere Ticinese – sono molto contento per lui ed è un orgoglio per ogni ticinese. Sulla questione con la Lazio non entro nel merito, sono cose che possono succedere quando ci sono di mezzo i contratti. Allenare una nazionale è sicuramente diverso che allenare un club dove sei sempre a contatto con i tuoi ragazzi e li segui nel lavoro quotidiano. Se la nazionale svizzera dovesse far bene ai Mondiali, allora la gente si aspetterà da Petkovic di mantenere gli stessi standard mantenuti con Hitzfeld, se invece le cose al  mondiale dovessero andare male, Vlado potrà lavorare più serenamente e con meno pressione addosso. Sarà il campo, secondo me, l’unico arbitro dell’ operato di un mister.”

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy