Bacci: “I biancocelesti hanno ampi margini di miglioramento”

Bacci: “I biancocelesti hanno ampi margini di miglioramento”

L’ex calciatore della Lazio, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style

di redazionecittaceleste

ROMA – Roberto Bacci, ex calciatore della Lazio, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style: “La classifica della Prima Squadra della Capitale è positiva: con 15 punti all’attivo, i biancocelesti sono in una buona posizione. Simone Inzaghi ha dovuto registrare una partenza difficile, ma la Lazio ha dato inizio ad un ottimo cammino ed ha ancora ampi margini di miglioramento. La compagine capitolina una rosa che può arrivare tranquillamente tra le prime quattro della classe. Il campionato italiano è difficilissimo, tutte le squadre vanno affrontate nella stessa maniera. Non avere scontri diretti nelle ultime sei giornate potrà sicuramente aiutare la squadra di Simone Inzaghi. La Lazio con i calciatori che vanta può lottare su tutti i fronti. I biancocelesti devono essere bravi a lavorare al massimo per arrivare al massimo nelle fasi importanti della stagione senza subire cali. L’Europa League è un trofeo prestigioso su cui la Lazio deve puntare ed il tecnico biancoceleste dovrà essere bravo nel gestire il turnover. Sergej Milinkovic è un giocatore che tutti vorrebbero avere in squadra. Da lui Società e tifosi si aspettano molto, ma in questo momento il numero 21 biancoceleste sta faticando. Su Milan Bedelj la Lazio ha puntato molto e tutti adesso vogliono osservarlo in campionato. Valon Berisha ha bisogno di giocare e di ritrovare l’entusiasmo dopo l’infortunio patito nel corso della preparazione estiva, la Nazionale può fargli bene. Nell’Italia di Roberto Mancini tanti giocatori stanno facendo fatica. Un giocatore come Immobile tra gli Azzurri è fondamentale. C’è carenza di gol e l’Italia deve puntare sul numero 17 della Lazio perché può risolvere i problemi della Nazionale italiana”.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy