• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Bacci: “Il discorso Champions andava chiuso col Crotone”

Bacci: “Il discorso Champions andava chiuso col Crotone”

di redazionecittaceleste

ROMA – Roberto Bacci è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 FM: “Il mancato raggiungimento della Champions è un grande rammarico, ancor di più considerando tutto il percorso positivo di questi mesi. Nella gara contro l’Inter, la Lazio meritava ampiamente la vittoria ma il calcio da questo punto di vista è tremendo. Ciò nonostante, il campionato è stato straordinario. Il gioco espresso dalla squadra di Inzaghi è stato il migliore della Serie A, al pari del Napoli. Dobbiamo guardare agli aspetti positivi: la squadra deve crescere, imparare dagli errori commessi ed acquisire maggiore esperienza. Il cammino è stato lungo, 55 gare ufficiali si sono fatte sentire dal punto di vista atletico e mentale. Con i tanti viaggi ed impegni, qualche infortunio era da mettere in preventivo. Il discorso Champions andava chiuso la settimana precedente nella trasferta di Crotone, per rendere la gara con l’Inter una semplice festa. Nella prossima stagione, sarà importante riuscire a conquistare quei punti persi con un po’ di ingenuità in questa stagione. Tornando alla gara di domenica scorsa, a meno di quindici minuti dal 90’ e con il vantaggio maturato grazie a Felipe Anderson, la Lazio doveva essere più attenta per evitare di subire due gol in così poco tempo. Strakosha è stato determinante nell’arco della stagione, ha compiuto molti interventi straordinari, ha grande personalità, è un portiere di ottimo rendimento: in occasione dei gol subiti è facile additare l’estremo difensore ma è uno di quei giocatori da cui ripartire senza ombra di dubbio, diventerà ancora più forte. Luiz Felipe è cresciuto molto, nella stagione ha fatto molto bene: ha trovato alcune difficoltà, ma ogni giocatore in Italia fa fatica se perde un attimo di concentrazione. Ha grande entusiasmo, in campo rende facili le cose. È un giocatore giovane, sul quale puntare, dovrà avere vicino un compagno di reparto esperto che lo sappia guidare”.

Calciomercato Lazio, dopo 7 anni può tornare a Roma!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy